sabato 13 febbraio 2016

Asteroide colpirà la Terra Marzo 2016 URGENTE !!








Ultime notizie! Allarme rosso !!! Una massa di comete Enormi Chiamato 'Centauri,' puo comportare Problemi per la Terra, Scienziato Say Da Ambra William Il Numero di comete giganti Che potrebbe Colpire la Terra e Piu Alta di Quanto si pensasse. MENTRE Nasa SI Concentra Sulle minacce di asteroidi, la nuova ricerca suggerisce Hanno bisogno di GUARDARE anche Oltre l'orbita di Giove, Colomba Le Comete lontane Sono in agguato. Uno sciopero cometa potrebbe Aver spazzato via i dinosauri, e un incidente di ripetere significherebbe Maggiore Devastazione per la Terra. Centinaia di QUESTE Comete massicce, 'Centauri,' Chiamati sono stati scoperti nel corso degli Ultimi causa decenni. Centauri sono palle di ghiaccio e polvere, con un'orbita Instabile Che INIZIA Al di là di Nettuno. Possono Raggiungere Dimensioni di 61 Miglia di larghezza e contenere Più Massa di L'intera popolazione della Terra. Orbita nella Loro, QUESTE Comete attraverseranno percorsi con Giove, Saturno, Urano e Nettuno. di tanto in tanto, Una cometa si rimbalzare i campi gravitazionali di Uno di QUESTI grandi Pianeti Giganti, inviandola sfreccia verso la Terra.

This, Dicono i Ricercatori, Succede una volta circa 40.000 OGNI un 100.000 anni. Come le comete si avvicinano al sole, iniziano a disintegrarsi, rompendo in codice detriti e 'rendere l'Impatto sul Nostro Pianeta inevitabile . '
' la disintegrazione di QUESTE Comete giganti produrrebbe Periodi intermittenti ma prolungati di bombardamento Che dura fino a Bon Bon Bon Bon Bon 100.000 anni. Nasa piste di tutto 12,992 Oggetti Vicini alla Terra, Che have been scoperti in orbita all'interno del Nostro Sistema Solare Vicino alla Nostra Orbita. Si Stima Che in tutto 1.607 Sono classificati Venire asteroidi potenzialmente Pericolosi.
ribadire sintonizzati e sottoscrivere Detective Esoterismo, per mantenere up-to-date con la strana e insolita. e vi prego di osare un pollice in alto, se ti e piaciuto il video, Fino alla prossima volta, Lascia la Speranza Che Qualcuno sta Guardando il cielo.

Condividi ... Condividi ... Questo video di DEVE Essere Condiviso con il numero massimo di PERSONE! rendere la Vostra parte ora, si Prega di ! condividerlo Perché il Governo Cover-up ! Importante:. Prima di giudicare, Vedere l'Intero il video ! AREA 51 E PERDITA


Asteroide colpirà la Terra Marzo 2016 URGENTE !! La prova su Possibili DOOMSDAY alla multa del 2016 "Ci Sono grandi Oggetti nello Spazio! Immaginiamo Scenari peggiori se siamo STATI colpiti da Loro. La Luna è Molto Più Grande di Quello di asteroidi ... immaginate se si ha Colpito Una Vasta zona metroplitan! La terra e la luna sarebbe crepa e 'Centauri,' sarebbe sfuggire! InOLTRE, La Bibbia dice Che Ci sarà un giorno del giudizio e quant'altro. Io paragono in Qualche modo.
fonte:web.com


Eccezionale scoperta! scheletro di 120 metri di un drago scoperto nel deserto iraniano!


Medio Oriente,scene finali.


Una conflagrazione Medio Oriente si sta
furtivamente istituiti dalla NWO Cabal
*
Sunniti contro sciiti conflitto Age-old è stato sfruttato per distruggere l'Islam e infiammare il "scontro di civiltà" con il cristianesimo



Armageddon è il campo di battaglia biblica dove la anglo-americana Axis
(AAA) soddisfa le nazioni BRICS allineati nel Levante. Mentre la Siria e l'Iraq
sono diventati il punto focale globale del intensificando WW3, il vero
significato del Megiddo biblico viene in rilievo più nitida. Proprio come Israele
re Giosia fu ucciso dal re Faraone Neco d'Egitto a Megiddo, è
stato profetizzato che Israele sarebbe ancora una volta abbattuto nella propria terra
da un faraone moderno.


Stato della Nazione

C'è una buona ragione per cui il meme di Armageddon si basa sulla conflagrazione originale che ha avuto luogo presso Megiddo, il sito di un'antica città nella valle di Jezebel settentrionale di Israele.


Megiddo è anche conosciuto come greca : Μεγιδδώ / Μαγεδδών, Megiddo / Mageddón nella Settanta ; latino : Mageddo; Assiro : Magiddu, Magaddu; Magidda e Makida nelle tavolette di Amarna; egiziana : Maketi, Makitu, e Makedo. Il Libro della Rivelazione menziona una battaglia apocalittica ad Armageddon , un nome che deriva dall'ebraico "Har Megiddo" che significa "monte di Megiddo". "Armageddon" è diventato un sinonimo per la fine del mondo. [1]

Questa particolare regione del mondo è stato un molto ricercato per una serie di ragioni nel corso dei millenni. 3 ° millennio, naturalmente, non è diverso. L'antica città di Megiddo, noto come Armageddon in greco, ha una storia piani per grandi conflitti militari e la guerra. Quindi, si è giunti a rappresentare un luogo in cui i conflitti epici vengono avviati o risolti. Quelle che seguono sono alcune delle famose battaglie che vi si svolgevano:


battaglie famose includono:



Battaglia di Megiddo (BCE 15 ° secolo) : combattuta tra le armate del egiziana faraoneThutmose III e una grande cananea coalizione guidata dai governanti di Megiddo eKadesh .



Battaglia di Megiddo (609 aC) : combattuta tra egiziano faraone Neco II e il Regno di Giuda , in cui il re Giosia caduto.



Battaglia di Megiddo (1918) : ha combattuto durante la Prima Guerra Mondiale tra le truppe alleate, guidate dal generale Edmund Allenby , e la difesa ottomano . Esercito [1]




Tel Megiddo, Israele
Qual e il punto?

Il punto critico è che questa parte del mondo è sempre stato un hotspot combustibile.Anche durante i giorni dei marinai fenici della costa orientale del Mediterraneo è stata desiderata da re e imperatori, faraoni e generali. Il Medio Oriente serve anche come un barometro per il vero stato degli affari internazionali. C'è un vecchio detto che va come questo:


"Solo quando c'è la pace in Medio Oriente, ci può essere la pace in tutto il mondo." [2]

La conflagrazione finale per la gara in corso dell'umanità è stato profetizzato nel corso dei secoli a verificarsi in Armageddon. Ciò non significa necessariamente che la posizione esatta di Tel Megiddo, anche se può succedere di tutto da questo punto in avanti praticamente ovunque nel Levante. Le circostanze in rapida evoluzione in Siria in particolare sono entrambi estremamente volatile e dinamico. Entrambe le parti del conflitto non sono mai state così scavate in, anche se per motivi completamente diversi.

A complicare notevolmente questo scenario WWIII in evoluzione, ci sono una varietà di patti e trattati che hanno legato insieme e lacerato amici e nemici allo stesso modo. ora esistono lealtà tra i partner improbabili come animosità stanno preparando tra alleati script. L'intero Medio Oriente è stato impostato per esplodere come una polveriera massiccia che è stata la cottura in deserto Medio Orientale per eoni. Ogni giorno che passa porta formidabili ostacoli alla pace e legittime giustificazioni di andare in guerra.

Questo spiegamento scacchiere geopolitico nel Levante è letteralmente un preludio allaArmageddon - reale o immaginare - del Libro della Rivelazione. In verità, ciò che sta avvenendo in Siria in questo momento è una tragedia che ha assunto proporzioni bibliche. La battaglia finale si preannuncia sotto i nostri occhi, e tuttavia molto pochi anche capire la profondità e la vastità degli eventi a cascata.

Polarità e conflitti Abound

Ciò che è essenzialmente accaduto in Siria e in Iraq e nei paesi contigui è che essi sono diventati la discarica di ostilità repressa. Anche gli amici tradizionali sono sempre arrabbiate a vicenda su questo campo di battaglia in espansione. Tuttavia, il combattimento incessante viene realmente incitato da coloro che non sono domiciliati da nessuna parte vicino alla regione. Quelle nazioni potenti, che non hanno motivo di essere presenti in Siria, sono sempre alla ricerca di modi per PIT fratello musulmano contro il fratello.

La manifestazione principale di questa guerra-mongering si sta verificando tra le due principali confessioni all'interno Islam- gli sciiti ei sunniti. Le potenze occidentali hanno sempre sfruttato questa tensione fraterna per il bene di controllare sia terra e delle risorse, in particolare le riserve di petrolio e di gas. Il paradigma del carburante di idrocarburi globale ha fatto in modo che il Medio Oriente sarebbe la più ambita posizione sul Pianeta Terra. E così è stato.



Nella misura in cui i vari paesi della regione in possesso di grandi quantità di riserve di petrolio, è diventata una calamita per le nazioni più ricche. Questo è diventato un problema enorme per tutti i residenti del Medio Oriente. Così grave è che molti rifugiati di guerra ora fare un lungo viaggio verso nord, anche evitando le mete più familiari di altre nazioni arabe e / o musulmane.

Queste migrazioni forzate effettivamente vedere milioni di musulmani tradizionali e conservatrici lasciare le loro terre per arrivare in una cultura europea molto diversa. La società altamente permissiva d'Europa è del tutto estraneo a loro, eppure continuano a migrare verso il Nord Europa, nella speranza di un posto di lavoro. Questo massiccio esperimento di ingegneria sociale è al centro delle guerre volutamente ingegnerizzati.

La demografia razziali e religiose di tutta l'Unione europea (UE) si stanno deliberatamente alterati al fine di creare un ente statale sovranazionale più malleabile.In questo modo non ci sarà in definitiva essere molto poca resistenza al governo totalitario che è stato inesorabilmente infilata in posizione come i vari organi dell'UE di governo. Sia la Germania e la Francia sono stati utilizzati per realizzare questa agenda NWO. I Parigi 11/13 false flag attacchi terroristici sono solo un esempio dei loro metodi e tattiche. Così erano le messe in scena sparatorie terroristici Charlie Hebdo.

Parigi attacchi terroristici ordinati dal Comitato dei 300

Charlie Hebdo non è libertà di parola; si tratta di incitamento alla 3 guerra mondiale

Le polarità storici del Medio Oriente sono quindi in fase di costante esportati verso la zona euro. I conflitti tra sunniti e sciiti sono altresì essere esacerbate in tutto il mondo.Il pagamento recente famiglia reale saudita al Primo Ministro della Malaysia Najib Razak, a titolo di esempio, è stato fatto al fine di acquistare l'oppressione dello stato dei musulmani sciiti in tutta la nazione.

ARABIA FAMIGLIA REALE HA DATO $ 681M ALLA MALESIA PM CHE VIETATA L'Islam sciita
Le Fiamme di tensioni religiose vengono Aperto a ventaglio in tutto il pianeta

Poiché i fuochi del conflitto religioso si stanno inesorabilmente infiammati ovunque, la condizione generale delle relazioni internazionali non è mai stato peggio dal momento che le due guerre mondiali. Ciò è di progettazione mirato. Coloro che piano per stabilire un governo mondiale Uno vede una terza guerra mondiale come la loro ultima possibilità di realizzare il loro nuovo mondo Orde R (NWO). Sanno che il Medio Oriente possiede il potenziale per innescare un conflitto globale, in particolare il teatro siriano della guerra.



I globalisti NWO sono disperati per staccare la spina della corrente sistema economico e finanziario globale in quanto non è più sostenibile. I mercati sono tutti in vita così come la comunità mondiale delle nazioni è ad un passo dal 2 ° Grande Depressione. Di solito la cabala governo attiverà il collasso economico o crollo finanziario prima, al fine di ammorbidire le popolazioni nazionali di andare facilmente in guerra. In questo modo il caos della guerra distrae la gente da tutti i crimini dai loro capi, e soprattutto i tradimenti da parte dei loro governi.


SUGGERIMENTO: Andiamo serio per un attimo. La maggior parte di noi sanno ormai che il crollo del '29, così come la Grande Depressione che seguì, sono stati i principali eventi di complicato ingegnerizzato Armageddon economica e finanziaria calcolati come preludio necessario per il vero Armageddon conosciuto come la seconda guerra mondiale. Storicamente parlando, un uomo senza un lavoro, o di prospettive di occupazione in patria, è molto più probabile di assumere spacciandosi per il suo guvment come un combattimento mercenario in una terra straniera. Non è questo il loro stato (TPTW) * formula sia per la creazione di guerra e di ricchezza per eoni ?!Anche se ha sempre lavorato come un fascino, il fascino wethinks è finalmente consumato. Sì, quel vecchio stile dialettica hegeliana basa 'problema - reazione - soluzione' MO ha visto i suoi ultimi giorni. Pensiamo anche il loro piano illegittima di imporre Terza Guerra Mondiale su di noi ha in qualche modo stato ostacolato dal vero TPTB. Sì, hanno finalmente state impallato!
* I poteri che sono stati [3]

Non c'è modo migliore per istigare una guerra mondiale che a infiammare le passioni intorno differenze religiose e pregiudizi culturali. Coloro che sono dietro a questa cospirazione per avviare guerra mondiale 3 hanno trascorso decenni la creazione di un ambiente così incendiario, soprattutto dopo 9/11. Quelle false flag attacchi terroristici sono stati esplicitamente effettuate dalla anglo-americana Axis (vedi glossario sotto) per inaugurare il falso Guerra al Terrore . In questo modo i cospiratori hanno metodicamente svolto un falso attacco bandiera di terrore dopo l'altro. Come segue:


Terrorismo di stato sponsorizzato dalla AAA:
9/11 attentati di New York, DC & PA
2002 Mosca teatro assedio
del 2004 Beslan attacco scuola
3/11 Madrid attentati ai treni
7/7 Londra bombardamenti
2004 Manila Ferry bombardamento
2005 Bali bombardamenti
2007 attentati di Al Hillah
2007 Yadizi bombardamenti
2007 Karachi bombardamento
2008 attacchi di Mumbai
2009 attentati Giacarta
2011 attacchi Norvegia
2013 Iraq attentati
2015 Ankara esplosioni di bombe doppia
11/13 Parigi fucilazioni di massa
2015 sparatorie San Bernardino [4]

Il Piano per "Armageddon 2016"

Da dove viene questa situazione fastidiosamente fabbricato lasciare la civiltà planetaria nel 2016? Tutto ciò che si sta verificando in Medio Oriente sta portando fino ad un grande evento false flag e / o provocazione egregia perpetrato per mezzo di un blackop Zio-anglo-americana. Il pitting mirata di Arabia Saudita contro l'Iran, la Turchia contro la Siria, e Israele contro la Palestina serve solo a creare situazioni favorevoli per una grande guerra di uscire.

Chiaramente la CIA, MI6, DGSE, GID e il Mossad sono stati al lavoro per impostare il campo di battaglia Levante in modo che alla fine tutto si scatenerà l'inferno, proprio come hanno fatto con ISIS. L'intero progetto ISIL è stato parte integrante di questo piano per portare in Armageddon proprio come il califfato Stato islamico è stato creato dagli stessi co-cospiratori. Solo attraverso l'ingresso della Russia nella guerra siriana era l'inganno Zio-anglo-americano messo a nudo per il mondo a vedere.

Putin va balistico In Siria, cancella strategia in Medio Oriente del Stati Uniti d'America Secret '

In ogni caso 2016 è stato identificato da molti come " Un anno di Super Convergenza e Conseguenza impressionante ". A proposito di questa eventualità non ci dovrebbe essere alcun dubbio. Le energie che sono state "lasciare sciolto sulla terra" sono crudeli e malevoli in quanto sono distruttivi e caotico. Anche il giovane profeta di Israele ha parlato direttamente agli atti provocatori di guerra che potrebbe scoppiare quest'anno.La sua profezia si distingue per molte cose che lui non poteva sapere sulle cose del mondo se non per una sorta di rivelazione trascendentale. [5]

C'è una convergenza senza precedenti di eventi nel 2016 che parla direttamente a una trasformazione profonda e fondamentale della civiltà planetaria. Molto pochi hanno veramente capito le ripercussioni di vasta portata di un tale confluenza di influenze pesanti e sinergie altamente conseguenti. Gran parte di questa aspettativa è centrata sugli Stati Uniti e le elezioni presidenziali a venire. Per chiamare la stagione attuale campagna straordinaria sarebbe un eufemismo lordo da qualsiasi standard. Di conseguenza, i titoli veramente sensazionali come il seguente stanno rivelando sempre di più.

L'anno tremare la terra del fuoco rosso scimmia comincia su 8 Feb 2016



Conclusione

Non ci può essere una sola conclusione a questo per quanto riguarda lo sviluppo in Medio Oriente. L'intero genere umano si trova sul precipizio di un cataclisma planetario. Anche se il campo di battaglia è stato accuratamente costruito, la guerra può avvenire solo se i guerrieri si presentano. Finora, molti sono apparsi ai margini di Armageddon, sia letteralmente che metaforicamente. Altri ancora sono sul campo di battaglia in tenuta da combattimento, un po 'per annientati da questo articolo è scritta.

In caso di quelle nazioni del Medio Oriente come la Turchia e l'Arabia Saudita essere spinto a guerra dai loro padroni anglo-americani, non si può dire quello che può succedere. La Russia di Putin con l'Iran è determinato a tenere la linea contro Anymore attacchi alla nazione sovrana della Siria. Pertanto, una cosa è molto chiara: Se la AAA scegliere di utilizzare le zampe del loro gatto in Siria, saranno tagliate. Quello che succede dopo che è ancora da vedere.

L'immediato futuro sarà determinato dal fatto che il sano di mente o pazzo prevalgono sia in Turchia e Arabia Saudita. Entrambe le nazioni hanno dimostrato più volte che essi sono governati da pazzi psicopatici e di prim'ordine. Quindi, l'unico modo per uscire da questa situazione impegnativa è l'intervento divino. Il modo migliore per attirare la grazia necessaria per risolvere questo conflitto è la preghiera e il digiuno, la meditazione e pentimento.

Attraverso una iniziativa di preghiera globale la calamità devastante di una terza guerra mondiale può essere evitato. E 'ben vero che "deus ex machina" può manifestarsi in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo e in qualsiasi modo. Per chi conosce le profezie delle Scritture a memoria, forse è il momento per loro di capire che anche Armageddon può essere evitato. L'Apocalisse può diventare realtà solo se abbastanza anime incarnate sarà in esistenza.

Infine, è fondamentale per l'umanità a comprendere l'idea che "la profezia viene pronunciata per evitare la catastrofe, non prevederlo" . [6]

Per l'ignaro link seguente spiega in dettaglio ciò che la comunità mondiale delle nazioni dovrebbe fare del suo meglio per evitare.

Limitata Guerra Nucleare Entro 18 giorni come sauditi (e amici) di massa 350.000 truppe, 20.000 carri armati, 2.450 Aerei, Elicotteri 460 per la Siria Invasion

Ora tutti sanno perché è così indispensabile per mettere le mani insieme in segno di supplica orante ... ... ... e tenerli insieme fino a questa tempesta epocale ha completamente superato.

Stato della Nazione
12 febbraio 2016

Nota dell'autore

E 'la esodo forzato dalla Siria, così come le altre migrazioni di massa dal Medio Oriente, che si verificano per ottenere quei rifugiati dal senso del danno (cioè il più lontano dal campo di battaglia di Armageddon possibile)?


L'autore riconosce che spesso "Dio scrive dritto sulle righe storte". Nel caso di oggi in Medio Oriente, le linee non sono mai stati così storto ... e folle. Tuttavia, c'è sempre qualcosa da fare in sottofondo che anche coloro che gestiscono il mondo sono completamente all'oscuro di. In altre parole il caos senza fine e la follia che si verificano in Siria e in Iraq, Palestina e Libia possono essere accadendo al fine di produrre una specifica esito divina.

Per esempio, l'esodo di massa dalla Siria è niente meno che un evento biblico. Quelle persone potrebbero essere stati divinamente ispirata (dopo essere stato metodicamente terrorizzati) di lasciare quello che potrebbe essere un campo di battaglia per un futuro III Guerra Mondiale. Gran parte del Medio Oriente assomiglia già quello che molti si riferiscono come Armageddon! Pertanto, si richiede poca immaginazione per vedere come le cose sono certamente preannuncia per trasformare una guerra regionale in uno scenario di terza guerra mondiale. Erano armi nucleari da utilizzare, chissà quante persone sarebbero morte o irrimediabilmente ferito per tutta la vita? Una volta utilizzato, le armi nucleari sarebbe anche contaminare la terra, acqua e aria per il prossimo futuro.

Nota del redattore

Tutti sanno ormai che non è "se", ma "quando?", La polveriera del Medio Oriente farà saltare in aria. C'è così tanto repressa emozione tra tante parti coinvolte che è chiaramente il destino apocalittico della regione ad esplodere in qualche modo. Come quando, il seguente calendario è fornito da un astrologo vedico, che offre anche alcuni spunti appassionato l'intero anno del 2016.


Lasciatemi dire che marzo è un enorme punto di svolta, e nel mese di aprile, Marte sta per andare retrograda. Si tratta di circa 17 aprile In quel giorno, Marte si trasformerà retrogrado e così sarà Plutone. Questo è enorme, e questo può rappresentare una grande epidemia di qualche tipo di evento che cambia la coscienza, cambia il mondo e non mi resta che dire da quel punto in poi nel mese di aprile, tutto sarà diverso. Nel mese di marzo, intorno a quel eclissi solare, Saturno sarà quadratura di Giove. Questo ha sempre un effetto sull'economia. Quindi hai intenzione di cominciare a vedere il mercato azionario iniziare a scendere, si sta andando a vedere un grande cambiamento nella paura intorno al denaro, e una sensazione cupa grave che inizia a verificarsi nel mese di marzo. Poi aprile gente inizia combattendo. Non c'è lotta, c'è incredibile intensità.
(Fonte: 2016 Previsioni Astrologia Vedica Mondo )

venerdì 12 febbraio 2016

il ricordo di se’

I MIEI POST DEL 2007

28-10-07    
Inserisco questo documento molto importante ,che  nello stesso tempo mi  fa risparmiare un mucchio di lavoro al computer, perciò ringrazio enormemente l'autore per l'articolo che ci regala a noi tutti.  (Caronte)

il ricordo di se’
( parte I )

...In quel periodo avevo cominciato a leggere i libri di Gurdjieff e Ouspensky. Un giorno stavo dialogando con un mio amico, quando a un certo punto vidi che era addormentato. Mi parlava con veemenza dei fatti del giorno, ma non era sveglio. "Qualcosa" parlava al suo posto mentre lui dormiva. Ne provai orrore. Quello era il mio migliore amico... avevamo vissuto insieme momenti belli e brutti per anni. In quell'istante decisi che avrei dedicato il resto della mia vita a cercare di svegliarmi.

Entriamo nel vivo dei processi alchemici atti a trasmutare l’uomo in qualcosa di splendidamente superiore. Affrontiamo quindi per la prima volta anche il concetto di « risveglio » dell’essere umano.
Il primo passo verso l’acquisizione dell’immortalita’ consiste in un accurato lavoro di risveglio; l’individuo deve cioe’ rendersi pienamente conto che allo stato attuale sta dormendo.
Quando ci destiamo al mattino in realta’ non ci svegliamo, ma passiamo da uno stato di sogno a un altro: e’ il sonno verticale; un sonno, cioe’, che permette la posizione verticale, il movimento, il parlare, lo studiare... purtuttavia e’ ancora ben lungi dall'essere un reale stato di veglia. Si tratta di una condizione di perpetuo rintronamento nella quale non si pensa, ma si e’ pensati, non si provano emozioni, ma si e’ da esse trascinati, non si gestisce il proprio corpo, ma si subisce la sua fisiologia.
Se vogliamo lavorare per evadere dalla prigione e’ imperativo innanzitutto che sappiamo di essere all'interno di una prigione. Il piu’ grande ostacolo al risveglio e’ che l'uomo pensa di essere gia’ cosciente e pienamente libero! Per avere la certezza di essere in uno stato di prigionia e’ necessario vederlo con i propri occhi e, magari, rimanerne scioccati. L'ideale sarebbe riuscire a SENTIRE EMOTIVAMENTE l'addormentamento. Questo fornisce l'energia occorrente per iniziare a lavorare su di se’.
I seguenti esercizi si basano sull'« osservazione di se’ ». L'osservazione di noi stessi nell'arco della giornata ci permette di vedere come siamo fatti e in quale stato viviamo tutti i giorni; serve a farci comprendere che durante il giorno dormiamo e di conseguenza non siamo mai coscienti di noi. Viviamo dentro un’allucinazione; non vediamo la realta’ e non possediamo alcun potere occulto in grado di modificarla semplicemente perche’ dormiamo.
Osservandoci costantemente evitiamo di lasciar scorrere nell'inconsapevolezza la nostra esistenza quotidiana e cominciamo a portare alla luce anche le zone piu’ nascoste di noi. Il ricordo di se’ di cui adesso tratteremo e’ solo una forma piu’ intensa e concentrata della semplice osservazione di se’. Si tratta di essere presenti qui-e-ora almeno in corrispondenza di determinate occasioni che vengono stabilite a priori. Un uomo risvegliato e’ un uomo che si ricorda di se’ sempre, e’ un uomo che e’ sempre presente qui-e-ora per ventiquattro ore al giorno... anche nel sonno. Il ricordo di se’ e’ infatti un livello di coscienza superiore che si puo’ raggiungere solo sforzandosi di ricordarsi di se’!
L'errore principale della filosofia e della psicologia moderna risiede nell'aver ignorato un quarto stato di coscienza oltre i tre gia’ noti all'uomo ordinario. Gli stati di norma conosciuti sono: sonno verticale (quello ritenuto a torto il normale stato di veglia dell'uomo), sonno profondo, sogno. Nessuna psicologia e nessuna filosofia sono proponibili se non si considera la possibilita’ nell'uomo di un quarto stato: lo « stato di ricordo di se’ », che e’ il reale stato di veglia.
L'osservazione di se’ - e quindi il ricordo di se’ - e’ il 'terribile segreto' dell'Ars Regia che tutti gli alchimisti si sono preoccupati di tenere occulto nei loro scritti: e’ il « regime », l'« agente universale », il « fuoco lento » a cui la materia deve essere sottoposta per ottenere una trasformazione.
Premettiamo che l'effettivo stato di ricordo di se’ e’ uno stato EMOTIVO SUPERIORE, non un fenomeno intellettuale. Quando nel corso della presente trattazione ci riferiremo al ricordo di se’, ci staremo in realta’ riferendo all'unico stato attualmente possibile per il neofita: uno stato di osservazione di se’, che all'inizio e’ soprattutto intellettuale, in cui ci si sforza di essere presenti per ricordarsi di se’. Con l'espressione « ricordo di se’ » intendiamo quindi riferirci allo sforzo di ottenere questo stato, e non allo stato stesso. Attraverso gli sforzi ripetuti sara’ pero’ possibile attivare il 'centro emotivo superiore' ( il Cuore ) e quindi entrare nel reale ricordo di se’... e questo e’ il nostro scopo.
Attraverso lo sforzo di ricordarci di noi tocchiamo con mano la totale assenza di volonta’ che ci contraddistingue... ma non dobbiamo abbatterci a causa dei pessimi risultati. Il nostro lavoro consiste nello sforzarci ogni giorno di riuscire, non nell'ottenere un risultato, il risultato non interessa minimamente i nostri scopi.
Il ricordo di se’ e’ il fenomeno piu’ importante della magia e dell’esoterismo in genere. Compreso questo, l’uomo possiede la chiave per farsi progressivamente strada in altri stati di coscienza e acquisire nuovi poteri. L'unico modo che abbiamo per capire cosa e’ il ricordo di se’ e’ fare degli esercizi; esso non puo’ essere compreso attraverso una spiegazione intellettuale come un qualunque altro concetto. Si puo’ conoscere la meccanicita’ solo cercando di contrastarla: se noi siamo nati in catene, se siamo nati in una prigione, fino a quando non proviamo a uscire e ci accorgiamo che e’ difficilissimo, non abbiamo alcuno strumento per capire di essere nati dentro un carcere. Fino a quando stiamo zitti e buoni dentro la nostra prigione tutto fila liscio, solo quando tentiamo di superare il muro perimetrale e non ci riusciamo comprendiamo che non siamo liberi e non lo siamo mai stati.
Attraverso il persistente sforzo teso al ricordo di se’ si produce una trasmutazione alchemica che consente di costruire il « corpo dell'anima », o « corpo di gloria », e di trasferire in esso la nostra coscienza. Tale corpo - e il Sé ad esso legato - sopravvive alla morte del nostro corpo fisico. Stiamo quindi parlando di « immortalita’ ».
L'uomo nel « corpo di gloria » è immortale ma non ha ancora portato a compimento la Grande Opera. È infatti possibile raggiungere l'immortalita’ assoluta e, soprattutto, l’immortalità "della carne".
Ma è necessario procedere per gradi. Il nostro primo obiettivo consiste nel lavorare alla fabbricazione del corpo dell'anima e al trasferimento della coscienza dalla mente al Cuore, il Sé. Cio’ si ottiene grazie ai ripetuti sforzi tesi verso l'osservazione di se’ e il ricordo di se’, il controllo dell'immaginazione negativa e, soprattutto, grazie alla trasmutazione delle emozioni negative in emozioni superiori (le emozioni del Cuore).
Tuttavia è bene sottolineare che praticando tali sforzi non ci stiamo limitando ad agire soltanto per il « corpo di gloria », poiché stiamo anche lavorando alla fissazione dei corpi "inferiori": l'astrale (o emotivo) e il mentale, che nell'uomo ordinario non sono interamente sviluppati. La fissazione completa di tali corpi consente di ottenere poteri sovranormali.

la pratica del ricordo di se’

- Una mattina ci alziamo e prendiamo una decisione risoluta: "Oggi, mentre sono in ufficio, voglio ricordarmi di me tutte le volte che giro la maniglia di una porta per aprirla." Questo significa che ogni volta in cui stiamo aprendo una porta dobbiamo essere presenti e pensare: "Ecco, sono presente, sono cosciente di stare aprendo questa porta."
Tornati a casa, oppure alla sera prima di andare a dormire, analizziamo la giornata e verifichiamo quante volte siamo riusciti a ricordarci di noi aprendo una porta. Se aprendo una porta non ci siamo mai fermati a pensare: "Ecco, ora ci sono, sono presente, sto aprendo la porta", allora non ci siamo mai ricordati di noi. Abbiamo aperto le porte nell'inconsapevolezza piu’ totale, cioe’ nello stesso stato in cui abbiamo compiuto tutte le altre azioni nel corso della giornata.
All'inizio probabilmente non ci ricorderemo mai, o addirittura non ci ricorderemo nemmeno di analizzare la giornata alla sera per verificare se qualche volta siamo stati presenti durante il giorno. Ma se tutte le mattine per giorni e giorni ci riproponiamo di farlo, la situazione presto migliorera’. E' importante ribadire che un uomo risvegliato vive permanentemente in quello stato di ricordo di se’ che noi fatichiamo a riprodurre solo per qualche istante nella nostra giornata. Essere svegli significa, tra le altre cose, anche questo: ricordarsi continuamente di essere presenti.
Aprire le porte con consapevolezza rappresenta un esercizio efficace perché ci si costringe a restare presenti in un momento in cui è difficile esserlo, in quanto stiamo passando da un ambiente a un altro. Questo è solo un esempio e le varianti adottabili sono molteplici. Possiamo fare sforzi per ricordarci di noi tutte le volte che:
- apriamo la portiera di un'auto per salire o scendere,
- saliamo o scendiamo da un autobus,
- ci alziamo da una sedia o ci sediamo,
- squilla un telefono (sia nostro che di altri),
- portiamo il bicchiere alla bocca per bere qualcosa,
- azioniamo la freccia alla guida dell'auto,
...e così via.
Nei primi tempi sarebbe bene non mischiare i differenti esercizi: è meglio concentrarsi per un’intera settimana su un unico esercizio e poi cambiare. Sette giorni è il periodo ideale. Dopo sette settimane si conclude un ciclo e se ne può cominciare uno successivo, mantenendo gli stessi esercizi oppure sostituendone qualcuno. Le varianti possiamo anche inventarle noi: scegliamo una qualunque azione e ci imponiamo di ricordarci di noi tutte le volte che la svolgiamo, tenendo conto del fatto che l'esercizio serve solo fino a quando ci costringe a compiere uno sforzo; quando ci abituiamo perde la sua efficacia e si deve passare a un altro.
Non facciamo esercizi per ottenere risultati, i risultati non contano nulla, il risveglio non e’ altro che un costante tendere verso il risveglio, pertanto il nostro obiettivo è restare sempre in uno stato di sforzo verso il risveglio, e non raggiungere il traguardo di ricordarci di noi, né un qualunque altro traguardo. La trasmutazione alchemica si produce a causa dello sforzo, non del risultato. Il lavoro alchemico è un salto nel vuoto, è l'accettazione della propria eternità. Ma a questo stadio è difficile comprendere tale affermazione.
- Gli esercizi di 'ricordo di se’ prolungato' sono molto differenti dai precedenti: non si tratta infatti di ricordarsi di se’ per un istante in corrispondenza di azioni distribuite lungo la giornata, e che possono anche giungere all'improvviso (non possiamo infatti sapere quando squillera’ il telefono o in quale momento ci alzeremo dalla sedia), si tratta invece di ricordarsi di se’ piu’ a lungo che si puo’ durante lo svolgimento di un'azione prolungata nel tempo. Un esercizio classico è il ricordo di sé mentre laviamo i piatti; ma anche mentre spazziamo il pavimento, scendiamo le scale, ci laviamo i denti, ci facciamo la barba, ci depiliamo, mangiamo un panino, facciamo la doccia, oppure nel tragitto fra l’automobile parcheggiata e il posto di lavoro, o fra casa nostra e la fermata dell’autobus... Ogni attività che abbia una durata non eccessiva può essere utilizzata come esercizio.
 

Si tratta di fermare il lavorìo della mente, il dialogo interiore della mente, tutte le volte che ci ricordiamo, e sforzarci poi di rimanere presenti piu’ a lungo possibile prima di ricadere nell'identificazione con i pensieri e le immagini della mente. Dobbiamo concentrarci su quello che stiamo facendo rimanendo coscienti di noi, senza divagare con il pensiero lasciando che il corpo fisico esegua il lavoro da solo meccanicamente. Il corpo fisico sa lavare benissimo i piatti anche se intanto la mente pensa all'ultimo film che ha visto, ma lo scopo dell'esercizio e’ che TUTTO L'ESSERE lavi i piatti, non solo un corpo; dobbiamo rimanere pienamente coscienti di cio’ che facciamo come se il corpo senza il nostro aiuto cosciente non potesse farlo. Mentre il corpo lava i piatti la mente deve essere lì con lui, e non vagare per associazioni di pensiero come e’ abituata a fare.
Negli istanti in cui riusciamo a essere presenti sappiamo gia’ che a breve ripiomberemo nel sonno e ci identificheremo con il contenuto della mente sognando a occhi aperti, immaginando situazioni e dialoghi assortiti... ma per ora siamo schiavi e non possiamo evitarlo, non abbiamo sufficiente volonta’ per evitarlo, possiamo solo sforzarci di tornare in noi appena ce ne ricordiamo e prolungare questo stato di presenza finche’ ci e’ possibile. Noteremo presto che questi esercizi sono quindi un continuo andare e venire da uno stato di presenza a uno di assenza. Una continua lotta per rimanere desti. E la lotta contro la meccanicita’ e’ cio’ che ci serve per provocare la « cottura alchemica ».
Anche per questa pratica vale la regola dei sette giorni e delle sette settimane. I due diversi generi di esercizi possono essere alternati di settimana in settimana, in modo che dopo quattordici settimane abbiamo completato un ciclo di sette esercizi diversi per ognuno dei due tipi.

Praticando gli esercizi ci si accorge che il ricordo di se’ implica il verificarsi di un particolare fenomeno detto « attenzione divisa », cioe’ la capacita’ di prestare attenzione a cio’ che si sta facendo e contemporaneamente a se’ stessi. L'attenzione prende così due direzioni: una verso l'esterno e una verso l'interno. Nel corso della vita normale invece l'attenzione e’ monodirezionale, cioe’ la coscienza e’ interamente persa nell'evento esterno. Se una persona ci sta parlando noi siamo concentrati su di lei, la nostra coscienza e’ interamente PERSA in lei, annullata nell'avvenimento esterno. Quando ci si sforza di rimanere presenti ci si accorge che e’ possibile parlare con una persona prestando attenzione a quanto dice, e contemporaneamente ricordarsi di se’. Si puo’ cioe’ tenere una parte dell'attenzione sempre rivolta verso l'interno.
Questo sforzo fa sì che dentro di noi si strutturi il corpo dell'anima - che sopravvive alla morte del corpo fisico - e che il nostro centro di consapevolezza si sposti in esso. Accade che noi diveniamo progressivamente l'entita’ che osserva l’apparato psicofisico al lavoro, e non si identifica piu’ interamente con esso, non si annulla piu’ in esso. Questa entita’ e’ la coscienza extracerebrale, cio’ che in oriente viene definito il « testimone », l'osservatore imparziale. Il nostro disidentificarci dalla macchina biologica, il rimanere presenti come osservatori mentre il corpo e la mente fanno qualcosa, fa sì che creiamo un nuovo corpo da abitare e simultaneamente ci identifichiamo con esso. I due processi vanno di pari passo.
Se mentre camminiamo per strada ci proponiamo fermamente di rimanere « svegli » fino all’incrocio successivo, ma dopo qualche minuto sorprendiamo la nostra mente a fantasticare sopra gli argomenti piu’ svariati, allora ancora una volta ci siamo ‘dimenticati di noi’... ci siamo ‘addormentati’.
Non abbiamo il controllo della nostra mente! Non abbiamo il controllo delle nostre emozioni! Non viviamo la vita che scegliamo noi, ma solo quella della nostra macchina biologica.
A questo punto l’assenza di libero arbitrio diviene per noi un fatto indubitabile. Non dobbiamo affidarci alle teorie di qualche filosofo per decidere se l’uomo possiede oppure no una libera volonta’. Lo possiamo sperimentare sulla nostra pelle!
Ma fino a quando non vengono attuate nella pratica, queste rimangono solo parole prive di utilita’!
continua...


il ricordo di se’
( parte II )

Ricordati di te stesso, idiota!
(Gurdjieff, nascosto dietro le quinte, a Orage che sta parlando sul palco)

esercizi piu’ avanzati

Dopo aver acquisito dimestichezza con gli esercizi precedenti, si possono fare tentativi con esercizi che richiedono maggiore impegno. Ad esempio, molti trovano piu’ difficile ricordarsi di se’ quando sono in compagnia di altre persone. Fino a quando svolgono gli esercizi in solitudine riescono a mantenere una sufficiente concentrazione su se’ stessi, ma nel momento in cui devono prestare attenzione a cio’ che fa o dice un'altra persona piombano nel sonno piu’ completo.
Facciamo un esempio. Quando laviamo i piatti di norma non occorre un notevole grado di concentrazione, questa e’ infatti un'attivita’ prevalentemente meccanica, il corpo la compie quasi da solo, tanto che la maggior parte del tempo possiamo permetterci di pensare a tutt'altro fantasticando con la mente. Un po' come accade quando si guida su un'autostrada senza traffico: si puo’ pensare ad altro o parlare con il passeggero, eppure la parte piu’ meccanica del nostro cervello continua a guidare senza problemi.
Se vogliamo svolgere l'esercizio di ricordo di se’ mentre stiamo lavando i piatti dobbiamo portare l'attenzione su di noi oltre che sulle consuete azioni necessarie a lavare i piatti ( attenzione divisa ). Dal momento che tali azioni non ci impegnano mentalmente o emotivamente, ma solo fisicamente, l'esercizio risultera’ relativamente (relativamente alla dimestichezza che abbiamo acquisito con tali esercizi) semplice. Dovremo infatti impiegare molte energie per dirigere l'attenzione verso l'interno, ma relativamente poche per fare sì che il nostro corpo continui a lavare i piatti.
Se invece stiamo ascoltando una persona che parla siamo molto impegnati a livello mentale, e spesso lo siamo anche a livello emotivo. Se poi siamo noi a parlare, l'impegno e’ totale. In tali frangenti dividere l'attenzione fra esterno e interno diventa complesso. Sara’ sufficiente provare per accorgersi di quanto sia difficile. Se mentre il nostro interlocutore parla noi ci sforziamo di ricordarci di noi, inevitabilmente perdiamo alcuni frammenti del suo discorso. Se la paura di perdere parte di cio’ che sta dicendo l'altro e’ molta, saremo costretti a smettere di fare sforzi per il ricordo e farci assorbire completamente da cio’ che dice ( identificarci ).
L'unico modo per migliorare consiste nel provare e riprovare instancabilmente, magari cominciando con i dialoghi al telefono - in quanto la presenza fisica dell'interlocutore e’ fonte di ulteriore disturbo per il ricordo di se’. Se possiamo guardare in faccia l'altra persona, e lei puo’ guardare noi, siamo molto piu’ coinvolti e identificati con la situazione che si sta svolgendo, mentre al telefono il numero di sensi interessati all'esperienza e’ minore.
Provando ci accorgeremo che nel momento in cui la mente deve comprendere il significato delle parole dell'altro, o deve pensare alla risposta da dare, perde la capacita’ ricordarsi di se’. O fa una cosa, o fa l'altra: non siamo abituati a dividere l'attenzione perche’ siamo sempre vissuti nell'identificazione completa con la nostra mente. Nessuno ci ha mai detto che possiamo essere un''entita’ esterna' che osserva la mente al lavoro.
Riusciamo a osservare il corpo che lava i piatti, ma ci e’ difficile osservare la mente mentre compie un ragionamento. Nell'istante in cui la mente deve pensare alle prossime parole da dire, la nostra coscienza, che magari fino a un attimo prima era riuscita a restare presente, e quindi divisa, si riidentifica al cento per cento con la mente pensante.
Questo e’ dovuto al fatto che noi possediamo ancora uno scarso controllo sulla nostra mente e sulle nostre emozioni, mentre ne abbiamo uno molto maggiore sul corpo fisico. Controllo e identificazione sono inversamente proporzionali: meno siamo identificati - cioe’ meno siamo coinvolti - con qualcosa, piu’ ne abbiamo il controllo.
Un buon esercizio in preparazione al ricordo si se’ in compagnia di altre persone puo’ essere fatto mentre si guarda la televisione. In questo caso si e’ meno coinvolti perche’ ci si esercita in solitudine, ma allo stesso tempo si lavora sulla disidentificazione dalla mente, cioe’ sul ricordarsi di se’ mentre la mente segue i dialoghi di un film o di una qualsiasi trasmissione. All'inizio non e’ semplice nemmeno questo, ma in ogni caso e’ preferibile cominciare a compiere questo genere di sforzi davanti alla tv, uno strumento con il quale non dobbiamo interagire in maniera attiva, che buttarsi subito nel mezzo di una conversazione dove il coinvolgimento e’ decisamente maggiore e il ricordo di se’ diviene un'impresa titanica.
Altra possibilita’ e’ quella di sforzarsi di ricordarsi di se’ mentre si legge. Ci si accorgera’ presto che nei momenti in cui si porta l'attenzione verso l'interno si perde il significato di cio’ che si sta leggendo. Piu’ precisamente: una parte di noi e’ ancora capace di svolgere una funzione automatica di lettura, ma la mente che deve comprendere il significato non riesce a lavorare in due direzioni contemporaneamente: o si ricorda di se’, o afferra il significato. E' consigliabile esercitarsi inizialmente con letture poco impegnative dal punto di vista del significato.
Ricordarsi di se’ ogni volta che si inizia a parlare a qualcuno costituisce un altro buon esercizio. Appartiene alla prima categoria di esercizi. Il momento in cui parleremo ci cogliera’ sempre di sorpresa. Sul lavoro qualcuno ci fara’ una domanda e la risposta uscira’ da noi meccanicamente. Solo al termine della conversazione ci accorgeremo di non esserci ricordati di noi quando abbiamo pronunciato le prime parole.
E' interessante analizzare cosa accade in questo caso. Per esempio, decidiamo fermamente che ci ricorderemo di noi tutte le volte che rivolgeremo la parola a qualcuno durante le prossime tre ore. Non dobbiamo ricordarci di noi durante l'intera conversazione, il che costituirebbe gia’ il passo successivo, ma solo al momento di pronunciare le prime parole. Nonostante il nostro fermo proposito, quando qualcuno ci interpellera’, le parole usciranno dalla nostra bocca come se fossero attirate dalle parole del nostro interlocutore, come se fossero una conseguenza inevitabile delle sue parole. Cio’ dimostra che la nostra risposta in realta’ non e’ mai pensata, ma e’ solo frutto di una reazione meccanica alla domanda dell'altro, o all'evento che abbiamo commentato.
Il nostro parlare e’ sempre una reazione meccanica all'avvenimento esterno, perche’ noi, come coscienza, veniamo bypassati dalla nostra mente. La coscienza osservatrice ( il testimone ) e la mente razionale sono due cose completamente diverse. Non riusciamo a frenare la reazione meccanica della nostra mente, non ci ricordiamo nemmeno di farlo, perche’ il nostro parlare e’ un meccanismo che funziona nello stesso modo da decenni, e tutti intorno a noi ne sono ugualmente schiavi, pertanto non abbiamo un valido metro di paragone. Notiamo un evento esterno e reagiamo meccanicamente, pensando o parlando senza aver realmente pensato in maniera cosciente, cioe’ con tutto il nostro essere in stato di presenza.
Possiamo veramente accorgerci che i nostri pensieri e le nostre parole sono meccanici - cioe’ reazioni meccaniche a stimoli sensoriali esterni – solo quando proviamo a fermarli coscientemente attraverso questi esercizi. Altrimenti questa rimane una teoria come tante.
Le conseguenze del parlare in stato di sonno anziche’ in stato di ricordo di se’ sono sotto i nostri occhi tutti i giorni: i rapporti sociali su questo pianeta sono semplicemente disastrosi; e si va dal rapporto di coppia ai rapporti internazionali fra gli stati.

Un altro buon esercizio consiste nel pensare "Io sono" non meno di una volta ogni ora, per tutto il giorno. Questo serve a permeare di ricordo di sé l’intera giornata.
Ricordarsi di sé ogni volta che si pronuncia la parola "Io" costituisce un esercizio molto avanzato e difficile da mettere in pratica. Purtuttavia a un certo grado del cammino sarà possibile eseguirlo e la sua efficacia è assicurata.
Anche mentre si mangia ci si può ricordare di sé. L’esercizio consiste nel rimanere presenti dal momento in cui si porta il cibo alla bocca a quando si inghiotte il boccone. Portare la propria attenzione sulla masticazione condiziona in maniera notevole l’assimilazione delle sostanze nutritive da parte dell’organismo; la presenza fa sì che cogliamo con maggiore profondità i sapori, estraiamo molta più energia dagli alimenti e di conseguenza percepiamo molto prima il senso di sazietà.
Ricordarsi di sé mentre si mangia spesso risulta difficoltoso per la presenza di altre persone che ci rivolgono la parola. In tal caso la buona regola di “non parlare con la bocca piena” può venirci in aiuto per consentirci di svolgere il nostro esercizio prima di dover rispondere a qualcuno.
Un contributo al ricordo di sé viene dato dallo sforzo di compiere delle semplici operazioni invertendo il lato con cui si compie l’azione. Per esempio, possiamo sforzarci di mangiare per una settimana con la mano sinistra invece che con la destra (o viceversa per chi è mancino) portando il cibo alla bocca con la mano sinistra e tagliando il pane con la mano sinistra. Lavarsi i denti, farsi la barba o depilarsi con la sinistra è un altro buon metodo per costringersi a rimanere presenti durante queste attività.
All'interno di una scuola esoterica e’ possibile esercitarsi fra allievi, e questa e’ in effetti la soluzione migliore. E' infatti piu’ semplice ricordarsi di se’ mentre si ascolta o si parla con qualcuno che sappiamo si sta a sua volta sforzando di ricordarsi di se’. Questo permette di acquisire una certa sicurezza 'in famiglia', e sara’ poi meno complicato fare sforzi quando ci si sposta all'esterno della scuola.

concentrare lo sforzo

Una importante raccomandazione e’ necessaria: concentrare tutto lo sforzo durante il tempo che si e’ deciso di dedicare all'esercizio e non cercare di ricordarsi di se’ anche al di fuori di questo tempo. Per quanto riguarda la prima serie di esercizi, se ad esempio decidiamo di ricordarci di noi tutte le volte che ci alziamo da una sedia, dobbiamo decidere in anticipo per quanto tempo fare sforzi in questa direzione.
Possiamo farlo per tutta la mattina, o durante le ore di lavoro in ufficio, o solo nel percorso dall'ufficio a casa, o esclusivamente dal momento in cui varchiamo la soglia di casa fino all'ora di cena, oppure possiamo decidere di fare sforzi per le prossime due ore indipendentemente da dove ci troveremo.
E' importante stabilire un limite di inizio e fine. Non e’ di alcuna utilita’ fare sforzi indiscriminati per tutto il giorno, perche’ si perde in capacita’ di concentrazione e l'esercizio non risulta altrettanto efficace. A meno che non si stiano praticando esercizi che per la loro natura richiedono un'estensione illimitata (ad es. l'esercizio dell'"Io sono").
Per quanto concerne gli esercizi di 'ricordo di se’ prolungato' vale lo stesso principio. Se decidiamo di ricordarci di noi mentre spazziamo il pavimento non dobbiamo fare alcun tentativo ne’ prima ne’ dopo. Se decidiamo di farlo per il tempo in cui viaggiamo sull'autobus, dal momento in cui scendiamo dobbiamo interrompere gli sforzi.
Tuttavia nel breve tempo in cui decidiamo di concentrare gli sforzi tutta la nostra energia deve essere veicolata in quel tentativo. Se decidiamo di compiere sforzi per due ore, dobbiamo considerare quelle due ore come le ultime due ore della nostra vita. Sprecheremmo le nostre ultime due ore di vita per vagare con l'immaginazione da un pensiero all'altro senza alcuno scopo?
Qualunque cosa succeda in quelle due ore noi ci ricorderemo di noi stessi! Questo deve essere l'atteggiamento. Sforzi prolungati per troppe ore lungo la giornata non portano a nulla. Sforzi concentrati ma potenti portano inevitabilmente al risveglio.
Approdare a un nuovo stato di coscienza significa anche entrare consapevolmente in una nuova dimensione: la quarta dimensione. Questa dimensione e’ stata esaurientemente descritta da poeti, scrittori e chiaroveggenti, e la letteratura in merito e’ vastissima (si vedano Arthur E. Powell e P.D. Ouspensky fra tutti). Penetrare in questa dimensione e’ come conquistare una fortezza nemica: dobbiamo organizzare dei raid mirati e potenti. Non possiamo combattere tutto il giorno con tutte le nostre truppe, perche’ ci esporremmo eccessivamente al fuoco nemico e dopo una settimana saremmo esausti. Attacchi di poche ore, ma portati regolarmente tutti i giorni, prima o poi ci consentiranno inevitabilmente di aprire una breccia nel muro nemico. Una volta aperta una breccia nella quarta dimensione, sara’ piu’ semplice penetrarvi le volte successive. continua.


..il ricordo di se’
( parte III )

vedere il sonno

Un risultato importante che si ottiene dagli esercizi di ricordo e’ quello di toccare con mano il proprio stato ipnotico. Possiamo comprendere che se siamo svegli solo nei momenti in cui ci sforziamo di ricordarcelo, allora dormiamo e viviamo come burattini per tutto il resto della giornata. Prendiamo decisioni nel sonno, lavoriamo nel sonno, studiamo nel sonno, facciamo l'amore nel sonno, intratteniamo i rapporti umani nel sonno.
Praticando gli esercizi, dopo un po’ di tempo, ci ricorderemo di noi - cioe’ saremo coscientemente presenti - anche al di fuori dei momenti stabiliti per l'esercizio. Magari camminando per strada improvvisamente ci ricorderemo di noi ("Ecco, sono presente, cammino e mi ricordo di me, non sto vagando fra i pensieri come al solito"), senza averlo prestabilito e senza aver fatto uno sforzo. In tal caso potremo approfittare della situazione mantenendo quello stato di presenza piu’ a lungo possibile prima di ricadere nel sonno, ma, come detto in precedenza, non si devono fare sforzi al di fuori dello spazio riservato agli esercizi.
Nei momenti di ricordo, osservandoci con attenzione, possiamo cogliere la differenza fra lo stato di coscienza in cui ci ricordiamo di noi e lo stato in cui eravamo un attimo prima, quando non ci ricordavamo e stavamo dormendo. E' indispensabile portare avanti questo lavoro sul cogliere la differenza fra i due stati di coscienza. Dovremmo farlo ogni volta che ci e’ possibile, cioe’ ogni volta che ce ne ricordiamo.
Se stiamo scendendo dall'autobus e ci ricordiamo di noi per un istante, se riusciamo cioe’ a essere presenti e non compiamo nel sonno quell'azione ("Ecco, ci sono, sono presente e sto scendendo dall'autobus"), possiamo sforzarci di prolungare questo stato cogliendo la differenza tra come siamo adesso e come eravamo qualche minuto prima sull'autobus: "Cosa facevo? A cosa ho pensato per tutto il tempo del viaggio? Se io sono presente solo ora, allora chi pensava e chi compiva le azioni al mio posto fino a poco prima? Nel sonno avrei potuto picchiare qualcuno reagendo a un'offesa, avrei potuto decidere di cambiare lavoro, o avrei potuto invaghirmi di una persona e risolvermi in seguito di sposarla."
Vivere nel sonno e’ pericolosissimo, ma lo si puo’ comprendere solo a un certo grado di risveglio. L'uomo comune, che non ha mai provato a svegliarsi, non puo’ essere cosciente del pericolo derivante dal trascorrere la propria vita nel sonno. D'altronde le cronache quotidiane illustrano in maniera soddisfacente le conseguenze della vita nel sonno.
Se, ad esempio, mentre mangiamo un panino proviamo a fare l'esercizio di ricordo prolungato, possiamo confrontare i momenti in cui siamo coscienti delle azioni che compiamo con quelli in cui invece mangiamo pensando a tutt'altro, e quindi in effetti non mangiamo nel vero senso del termine, perche’ il nostro corpo fisico mangia meccanicamente senza che noi ne siamo coscienti ("Adesso mangio e sono presente, porto il panino alla bocca e lo mordo, e ne sono cosciente. Ma un attimo prima dove ero mentre mangiavo? Perche’ la mia coscienza non era qui con me?").
Il risveglio consiste nello sforzo di ricordarsi di se’ e nel successivo confronto fra i momenti di ricordo, di effettiva presenza, e i momenti precedenti di sonno, di assenza. Se riusciamo a sentire dentro di noi in modo EMOTIVO questa sottile ma enorme differenza allora abbiamo compreso la differenza fra un uomo che dorme e un uomo che cerca di svegliarsi. Questo significa toccare con mano il proprio stato ipnotico, e sovente qualcuno ne rimane sconvolto.

volontà

Il secondo scopo degli esercizi e’ sviluppare un certo grado di forza di volonta’ e di capacita’ di ricordo di se’ indispensabili negli altri aspetti del lavoro su di se’. Quando lavoriamo sull'immaginazione negativa e sulle emozioni negative possiamo sfruttare le qualita’ che acquisiamo grazie al ricordo di se’.
Rammentiamo che l'uomo addormentato non possiede vera forza di volonta’, egli fa cio’ che la vita gli permette di fare; questo puo’ anche consentirgli di divenire casualmente un uomo colto e di successo, ma non di acquisire un reale potere sugli eventi circostanti. Il fatto che dobbiamo compiere degli sforzi immani per combattere la meccanicita’ dei nostri atti e ricordarci di noi, e’ la dimostrazione di questa nostra incapacita’ di volere. Pensiamo di essere liberi di volere perche’ decidiamo cosa ordinare al ristorante, mentre in realta’ non decidiamo nemmeno quello, i nostri meccanismi inconsci decidono, e loro decidono in base alle informazioni presenti nell’ambiente. Fingiamo di volere, mentre ci lasciamo trascinare da forze piu’ grandi di noi.
La forza di volonta’ non e’ altro che la capacita’ di utilizzare l'energia. Gli esercizi sul ricordo aumentano la nostra capacita’ di disporre dell'energia. Quando cominciamo a svolgere questi esercizi per noi e’ un giorno storico, sacro, perche’ per la prima volta opponiamo resistenza cosciente alla meccanicita’. Per la prima volta ci sforziamo di decidere qualcosa: "Voglio essere io a stabilire cosa pensare e quando pensarlo, voglio decidere io se arrabbiarmi o no, se avere paura o no. Non voglio piu’ essere schiavo." Un uomo nuovo sta nascendo in noi e ora vuole essere padrone in casa sua.
Ogni singolo sforzo compiuto nel tentativo di svegliarsi provoca una TRASMUTAZIONE ALCHEMICA: durante questi tentativi di ricordo di se’ si viene a creare un notevole attrito fra l'abitudine meccanica della nostra esistenza e il nostro voler diventare coscienti. Questo attrito genera « Fuoco », e questo Fuoco agisce sui nostri atomi per creare nuovi elementi piu’ sottili che costituiranno il corpo dell'anima o « corpo di gloria ». Tale trasmutazione coinvolge anche lo sviluppo dei corpi emotivo (astrale) e mentale, con la conseguente acquisizione di siddhi, i poteri inerenti il mago: capacità di viaggiare in astrale, materializzare e smaterializzare oggetti, invocare ed evocare entità presenti sul piano astrale.
Quel punto di luce che è l'anima comincia ad aggregare gli atomi per costruire il suo nuovo corpo e il nostro centro di consapevolezza inizia a spostarsi in quella direzione, il nostro Cuore comincia ad aprirsi. Il primo giorno in cui compiamo sforzi qualcosa cambia per sempre in noi. Ovviamente, se gli sforzi non proseguiranno, non accadra’ nulla di tangibile, ma un seme e’ stato comunque gettato.

difficoltà

Quando si inizia la pratica di esercizi per il ricordo di se’ si possono verificare due condizioni in particolare: si incontrano subito grosse difficolta’ e non ci si ricorda nemmeno di fare gli esercizi, oppure si riesce molto bene per qualche giorno o settimana, ma poi si subisce un rapido calo di energia e si abbandona tutto. Entrambi i comportamenti sono perfettamente normali.
Per qualcuno all'inizio sara’ difficile persino il ricordarsi di stabilire al mattino appena sveglio in quali occasioni si sforzera’ di ricordarsi di se’ durante il giorno. E' necessario trovare la forza di volonta’ per eseguire almeno i passi iniziali. Il fatto che durante il giorno non riusciamo a essere presenti nemmeno una volta e’ perfettamente normale, ma se non ce lo imponiamo con forza non abbiamo speranza di migliorare. E' vitale non abbattersi in questa fase, per quanto possa durare a lungo, e ribadire ogni giorno il proprio desiderio di ricordarsi di se’.
Teniamo a mente che lo scopo e’ sforzarsi, tendere verso, non raggiungere il risultato voluto. Paradossalmente l'esercizio funziona solo fino a quando non siamo in grado di farlo bene e ci sforziamo di farlo.
Quando si riesce anche per una sola volta a essere presenti mentre si sta compiendo una delle azioni descritte negli esercizi, si deve assaporare quel momento cercando di prolungarlo: "Ecco, sono vivo, sono presente qui-e-ora, mi sto ricordando di me, sono in uno stato di coscienza diverso da quello in cui ero prima e diverso da quello in cui saro’ fra qualche istante." All'inizio il lavoro e’ soprattutto mentale, si e’ costretti a ripetersi frasi simili, in cui si afferma di essere presenti; con il tempo diventera’ uno stato interiore: ci si sentira’ presenti senza alcun bisogno di ripeterselo; poi diverra’ un fatto emozionale (EMOZIONALE SUPERIORE), e solo questo sara’ il vero ricordo di se’!
Grazie al contatto con un sistema di pensiero nuovo e all'entusiasmo iniziale che ne deriva accade spesso che si riesca a svolgere anche piu’ esercizi nella stessa giornata e che ci si accorga subito della differenza fra i momenti di presenza e quelli di sonno. Altrettanto spesso pero’ accade che l'entusiasmo iniziale svanisca e si perda totalmente interesse per gli esercizi, se non addirittura per il lavoro su di se’ in generale. I cali di energia devono essere previsti, perche’ sono ciclici e rispettano leggi ben precise su cui noi non abbiamo potere. Ma gia’ il solo fatto di sapere che tali cali devono obbligatoriamente arrivare serve a non far precipitare l'individuo nell'abbattimento piu’ completo.
I cali devono avvenire perche’ così vogliono le leggi naturali. L'attenzione non va concentrata sul tentativo di evitarli, bensì sui metodi per uscirne velocemente grazie a nuove immissioni di energia: leggere un libro, vedere un film particolare, parlare con persone che sono anche loro impegnate nel lavoro, assistere a conferenze... La necessita’ di contrastare i cali ciclici di energia e’ forse il principale motivo per cui non e’ possibile lavorare da soli e a un certo punto e’ indispensabile trovare una scuola.
Quando si intraprende la strada del risveglio e si decide di iniziare gli sforzi per ricordarsi di se’, accade di frequente che agli sguardi dei nostri conoscenti - paradossalmente - si appaia come piu’ distratti e meno presenti. Cio’ e’ normale e accade perche’ non siamo abituati allo stato di ricordo di se’, che e’ uno stato di attenzione divisa. Il fatto di dividere l'attenzione, all'inizio, e per un lungo periodo, impiega tutte le nostre energie, per cui succede spesso di dimenticare oggetti, di scordare gli appuntamenti, di girare nella via sbagliata, di non afferrare cio’ che il nostro interlocutore sta dicendo. Sembriamo piu’ assenti agli occhi degli altri proprio perche’ ci stiamo sforzando di fare qualcosa che non abbiamo mai fatto e nessuno fa mai: essere presente.
Inoltre il risveglio ci modifica caratterialmente: tutto cio’ che e’ superfluo nella nostra macchina biologica progressivamente scompare. Di conseguenza alcuni potranno trovarci meno interessanti, o piu’ noiosi, o piu’ seri. In realta’ non stiamo diventando meno interessanti, e’ solo che disidentificandoci dalla macchina e identificandoci con l'anima, non rispecchiamo piu’ le aspettative della societa’, la quale si fonda sulle caratteristiche della macchina biologica: l'essere al centro dell'attenzione, l'essere competitivi, il discutere con coinvolgimento degli argomenti futili piu’ alla moda in un dato momento, esprimere inutili opinioni su qualunque avvenimento... e così via. D'altra parte diventeremo sempre piu’ interessanti e riconoscibili agli occhi di chi ha intrapreso un percorso di risveglio come noi, o di chi possiede anche solo una visione piu’ profonda dell'esistenza.

economizzare l'energia

L'uomo ha in se’ la capacita’ di costruire un nuovo corpo che gli permette di cogliere la quarta dimensione, una realta’ completamente diversa da quella che percepisce nelle condizioni ordinarie, ma per fare cio’ ha bisogno di una quantita’ notevole di energia. All'inizio tale energia viene ricavata semplicemente dalla drastica riduzione degli sprechi. Un uomo infatti, possiede gia’ nella sua macchina biologica l'energia necessaria a iniziare il lavoro su di se’, ma non ne puo’ disporre perche’ la disperde continuamente in attivita’ inutili e dannose.
Il suo primo obiettivo deve essere quindi il risparmio di energia. Questo gli consentira’ di disporre della quantita’ di energia necessaria a fare sforzi per il ricordo di se’. Gli sforzi per ricordare se’ stesso necessitano di molta energia. Tali sforzi con il tempo produrranno episodi di reale ricordo di se’, e questi faranno affluire ulteriore energia da reimpiegarsi nel lavoro.
Per risparmiare energia dobbiamo lottare contro le abitudini che ci costringono a disperderla. Sprechiamo energia provando emozioni negative di ogni sorta (quando siamo in ansia, quando ci arrabbiamo con qualcuno, quando siamo nervosi, quando siamo depressi, ecc), sprechiamo energia lasciandoci ossessionare dall'immaginazione negativa (pensiamo a episodi spiacevoli che potrebbero accadere a noi o ai nostri cari, costruiamo dialoghi immaginari nella nostra testa, alimentiamo inutili fantasie di ogni sorta, realizzabili o irrealizzabili, ecc) e sprechiamo energia utilizzando male il nostro corpo (nel compiere ogni movimento contraiamo molti piu’ muscoli di quelli necessari, assumiamo posture sbagliate, ecc).
Emozioni negative e immaginazione negativa verrano trattate nei successivi capitoli, mentre riguardo all'energia che viene sprecata a causa di un cattivo utilizzo del corpo accenneremo qualcosa subito.
Ogni giorno disperdiamo una grande quantita’ di energia nella contrazione di muscoli che non sono interessati nel movimento che stiamo compiendo, oppure nella contrazione sproporzionata dei muscoli interessati in tale movimento. Ad esempio, nel semplice atto di piantare un chiodo in una parete contraiamo un inimmaginabile numero di muscoli che non dovrebbero venire coinvolti in quell'atto (muscoli del viso, delle spalle, delle gambe, ecc) e contraiamo sia i muscoli necessari che quelli non necessari con un'intensita’ sufficiente a trainare il vagone di un treno!
Le posture che assumiamo durante il giorno e il nostro modo di camminare sono scandalosamente antieconomici. In particolare la contrazione dei muscoli del viso, che non e’ quasi mai necessaria, accompagna tutte le nostre attivita’ e causa una fuoriuscita continua di preziosa energia. Ci sono molte persone che vivono l'intera giornata con la fronte aggrottata, lo sguardo corrucciato o la mandibola serrata; tanti digrignano i denti anche di notte.
Tutti viviamo con i muscoli del collo e delle spalle - il trapezio - perennemente contratti. Se in questo momento portate la vostra attenzione alle spalle e provate a rilassarle vi accorgete di averle tenute contratte, senza motivo, fino a ora.
Rientra nell'opera di economizzazione dell'energia portare periodicamente durante la giornata la nostra attenzione sui muscoli del volto e cercare di rilassarli. Lo stesso deve essere fatto per il collo e le spalle. Ogni qualvolta ce ne ricordiamo la postura che abbiamo assunto in un dato momento - per parlare, per scrivere o per aspettare il bus - deve essere osservata scrupolosamente, mettendo l'accento sui muscoli che non dovrebbero essere contratti e invece - poiche’ non siamo consapevoli del nostro corpo e questo e’ quasi un estraneo per noi - lo sono.

la gestione dell'energia

Un ultimo appunto riguarda l'afflusso di energia che accompagna gli esercizi di ricordo di se’. Un uomo che decide di fare sforzi a lungo e in maniera intensa consuma molto energia, ma allo stesso tempo il frutto di questi sui sforzi - il ricordo di se’ - introduce energia e innalza la sua frequenza vibratoria. Se egli non e’ seguito da qualcuno che e’ piu’ avanti di lui sul percorso del risveglio (e qui si ripresenta la necessita’ di lavorare all'interno di una scuola) non sa come utilizzare questa nuova energia, la quale, se non correttamente indirizzata, si riversa nella personalita’ ingigantendone le caratteristiche.
L'individuo potrebbe andare incontro a maggiore irritabilita’, nervosismo, mal di testa, crisi depressive, sbalzi d'umore, disarmonia nella capacita’ decisionale (scelte improvvise condotte in maniera irrazionale). E' dunque necessario che chi svolge tali esercizi si tenga sotto costante osservazione, diventi lo spettatore e l'analizzatore di se’ stesso, dei suoi pensieri e delle sue emozioni, in modo da accorgersi di quando il suo carattere inizia a manifestarsi con toni esasperati. Quando si rilevano tali disarmonie e’ consigliabile interrompere ogni esercizio e concentrarsi esclusivamente sugli altri aspetti del lavoro di risveglio: osservazione delle emozioni negative e controllo dell'immaginazione negativa.     Testo tratto dal sito:

le scie viste nel 2007 ..9 anni di irrorazione sopra le nostre teste.Siano Maledetti!!

Le Scie Chimiche    da Richard ven 30 nov 2007, 18:17     Irrorazione  infinita.Karonte


Ricordo quando i due giovani esploratori - Vincent Gambino e Duccio Benvenuti partirono alla volta degli USA per fare una ricerca approfondita sull'argomento. Era il 2004 e da quel momento il dibattito si è infittito soprattutto sul web, dividendo il pubblico tra complottisti e non. A parte questa evidente divisione, la materia rimane fumosa. Sembrano argomenti fin troppo inverosimili... finché magari un giorno... Un giorno mi è capitato di fare un'analisi del capello a seguito di chiari seppure misteriosi disturbi gastroenterici. L'analisi rilevava un'alta intossicazione da bario. Bario? Questa volta è stato il mio medico - di mente aperta - a parlarmi del fall up da scie chimiche

Da alcuni anni le condizioni climatiche terrestri sono diventate alquanto bizzarre. Il nostro stile di vita interagisce in modo indiretto con i sistemi naturali, causando gravi danni al pianeta; oggi ce ne stiamo rendendo conto.

Dalla prima metà degli anni novanta l'interazione umana con l'ambiente è diventata sempre più voluta, nel bene e nel male.

Nei cieli di tutte le nazioni NATO, ed in quelli di altre superpotenze, sono iniziate ad apparire con costanza sempre maggiore un gran numero di scie aeree che, a un osservatore poco attento, potrebbero essere considerate del tutto normali, ma che, sotto approfondita analisi, rivelano non poche anomalie.



 

A differenza delle normali scie di condensazione, queste misteriose "Scie Chimiche", così sono state ribattezzate dagli osservatori di tutto il mondo, appaiono con condizioni climatiche che non ne dovrebbero consentire la normale formazione (ovvero temperature superiori ai -40 gradi e livello di umidità inferiore al 70%) e non scompaiono nel giro di pochi minuti, come nella norma, ma persistono per ore, sfaldandosi fino a creare nubi artificiali.

Queste scie saltano subito all'occhio perché vengono rilasciate in formazioni particolari che fanno pensare ad una voluta irrorazione; reticolati a scacchiera, linee parallele da orizzonte ad orizzonte e grandi X continuano a dipingere i nostri cieli di una tinta innaturale, una sorta di schermatura che avvolge la terra come all'interno di un'enorme bolla di sapone.

Queste attività hanno da subito destato dubbi e perplessità nei cittadini che spesso e volentieri si sentono "sotto attacco" da un nemico non ben identificato, o quasi.

Infatti gli aerei coinvolti in tali attività non sono mai civili o commerciali, si tratta sempre di aerei di natura militare, o NATO, a seconda dei paesi, e nella quasi totalità dei casi questi velivoli non rispettano i corridoi aerei ufficiali.

In alcune località del mondo e d'Italia queste operazioni vengono portate avanti in modo giornaliero, tanto che le persone che sono costrette a subirle possono presentare problemi respiratori, problemi alla memoria breve ed addirittura sviluppare cancri e leucemie durante i periodi di irrorazione.

Per questo motivo, in più di un caso, vista la mancata presa di posizione a riguardo delle autorità e media locali, le associazioni cittadine, pagando di propria tasca, si sono avvalse dell'aiuto di esperti per l'analisi delle condizioni dei territori colpiti e dell'acqua potabile, trovando, nella quasi totalità dei casi, livelli altissimi di materiali quali l'alluminio, capace di causare intossicazioni con i sintomi sopra citati, e il bario, che causa una conduttività del terreno anomala, come scoperto più volte in Canada.

Così in molti paesi tra cui Italia, la Grecia, il Canada e l’Unione Europea, si è arrivati all'interpellanza parlamentare, ma sfortunatamente sembra ancora una volta di trovarci davanti al muro di gomma delle istituzioni.

Che cosa sta succedendo? Due sono le ipotesi principali ed avvalorate da dati certi di natura scientifica, burocratica e militare:

1) Si tratta di un sistema di schermatura solare per ovviare all'incalzante del surriscaldamento terrestre, piano sviluppato e brevettato nel decennio passato da Edward Teller (Il padre della bomba H) presso il Lawrence Livermore National Lab in California. Tale piano prevede l'utilizzo di sostanze riflettenti quali l'ossido d'alluminio (!) rilasciato nella ionosfera per schermare dai raggi UV (e consentire altri 50 anni di uso indiscriminato di combustibili fossili!)

2) Le scie usate come antenne atmosferiche momentanee, con materiali quali il bario (!) che è un perfetto elettrolite, permetterebbero di ampliare il raggio d'azione della HAARP, il più potente riscaldatore ionosferico al mondo, situato in Alaska. Questa famigerata installazione americana si è attirata pesanti critiche da parte dell'EU e della Duma russa che accusano gli americani di uso improprio del suo potenziale.

Infatti la HAARP può agire sui campi elettromagnetici della terra tramite pulsazioni elettromagnetiche modulate. Può farlo per variare o controllare il clima in una determinata regione (i militari stessi tramite la voce del creatore della HAARP Bernard Eastlund non nascondono di poter alzare intere porzioni dell'atmosfera a proprio piacimento!); o per causare effetti così detti psicotronici, ovvero di disturbo della salute umana (sia fisica che mentale), tramite emissioni elettromagnetiche, proprio come un traliccio dell'alta tensione o un ripetitore per la telefonia all'ennesima potenza.

E' dunque possibile che qualcuno stia facendo esperimenti illegali nel nostro cielo? A nostra insaputa? Sappiamo che le tecnologie esistono, ma possiamo spingerci fino ad affermare che siano un’arma di controllo sul mondo? Finora non ci sono state conferme ufficiali, ma quello che sappiamo per certo è che non sono normali scie di condensazione che attraversano il cielo in questi giorni, sappiamo che si tratta di operazioni militari!

di Vincent Gambino


Fonte: scienzaeconoscenza.it/articolo.php?id=14957

Ciò che nel mondo è intorno al Sole In questa ISS feed?Dritta!!!

Ciò che nel mondo è intorno al Sole In questa ISS feed?Dritta!!!
Questo è un abbastanza breve video. E diventa sempre più incredibile come il sole sorge. Ci sono tutti i tipi di oggetti planetari o solo strano in tutto il sole! Uno è a forma di vite e una è una scatola d'oro nell'angolo in alto a sinistra! Teniamo gli occhi aperti sulla ISS da ora in poi!Questo non è normale ragazzi! 

La profezia è stata scritta 70 anni fa


70 Year Old Profezia: La terra sarà presto spazzata da onde straordinarie rapida dell'elettricità Cosmic
Venerdì 12 febbraio 2016 05:52

La profezia è stata scritta 70 anni fa .. ed è assolutamente mind-blowing!

Peter Konstantinov Deunov, noto anche come Beinsa Douno, nato nel 1886 e che in seguito scomparso nel 1944, ha lasciato una profezia che aveva ottenuto attraverso uno stato di trance base. La profezia è stata quindi datato 1944, pochi giorni prima della sua morte, avvenuta nel dicembre dello stesso anno. La profezia Beinsa Douno inserisce sinistra a destra per i tempi che stiamo attraversando in questo momento, in relazione al cambiamento di coscienza, i cambiamenti della terra e la nostra età dell'oro. Allora, Douno era consapevole e ha insegnato che ci stavamo muovendo nell'era dell'Acquario, come per il sistema di età astrologico.





La profezia

"Durante il passare del tempo, la coscienza dell'uomo attraversato un periodo molto lungo di oscurità. Questa fase, che gli indù chiamano 'Kali Yuga', è sul punto di fine. Ci troviamo oggi al confine tra due epoche: quella del Kali Yuga e quella della Nuova Era che stiamo entrando.

Un graduale miglioramento è già in corso nei pensieri, sentimenti e atti di esseri umani, ma ognuno sarà presto soggiogato a fuoco divino, che purificare e prepararli per quanto riguarda la Nuova Era.Così l'uomo si eleverà ad un grado superiore di coscienza, indispensabile per il suo ingresso alla nuova vita. Questo è ciò che si capisce da 'Ascension'.

Alcuni decenni passeranno prima che questo Fuoco verrà, che trasformerà il mondo portando una nuova morale. Questa immensa onda proviene dallo spazio cosmico e inonderà tutta la terra. Tutti coloro che tentano di opporsi verrà portato via e trasferiti altrove.

Anche se gli abitanti di questo pianeta non tutti si trovano allo stesso grado di evoluzione, la nuova ondata sarà sentito da ciascuno di noi. E questa trasformazione non solo toccare la terra, ma l'insieme del cosmo intero.



La cosa migliore e unica che l'uomo può fare ora è quello di trasformare verso Dio e migliorare se stesso consapevolmente, di elevare il suo livello vibratorio, in modo da trovare se stesso in armonia con la potente ondata che presto lo sommergerà.

Il Fuoco di cui parlo, che accompagna le nuove condizioni offerte per il nostro pianeta, ringiovanire, purificare, ricostruire tutto: la questione sarà perfezionato, il vostro cuore sarà liberato dall'angoscia, problemi, incertezze, e diventeranno luminosa; tutto sarà migliorata, elevata; i pensieri, i sentimenti e gli atti negativi saranno consumati e distrutti.

La tua vita presente è una schiavitù, una prigione pesante. Capire la vostra situazione e liberare se stessi da esso. Vi dico questo: uscire dal carcere! E 'davvero dispiaciuto di vedere così tanto fuorviante, tanta sofferenza, tanta incapacità di capire dove propria vera felicità sta.

Tutto ciò che è intorno a voi presto crollerà e scomparire. Nulla sarà lasciato di questa civiltà, né la sua perversione; tutta la terra sarà scossa e non verrà lasciata traccia di questa cultura erronea che mantiene gli uomini sotto il giogo dell'ignoranza. I terremoti non sono solo fenomeni meccanici, il loro obiettivo è anche quello di risvegliare l'intelletto e il cuore degli esseri umani, in modo che essi si liberano dai loro errori e le loro follie e che capiscano che non sono i soli nell'universo.

Il nostro sistema solare è ora attraversando una regione del cosmo dove una costellazione che fu distrutta ha lasciato il segno, la sua polvere. Questo attraversamento di uno spazio contaminato è fonte di avvelenamento, non solo per gli abitanti della terra, ma per tutti gli abitanti degli altri pianeti della nostra galassia. Solo i soli non sono influenzati dalla influenza di questo ambiente ostile. Questa regione è chiamata "la zona tredicesima"; si chiama anche "la zona di contraddizioni".Il nostro pianeta è racchiuso in questa regione per migliaia di anni, ma finalmente ci stiamo avvicinando l'uscita di questo spazio di oscurità e siamo sul punto di raggiungere una regione più spirituale, in cui gli esseri più evoluti vivono.

La terra sta seguendo un movimento ascendente e tutti dovrebbero sforzarsi di armonizzare con le correnti del ascensione. Coloro che rifiutano di se stessi sottomettere a questo orientamento perderà il vantaggio di buone condizioni che vengono offerti in futuro per elevarsi. Essi rimarranno indietro in evoluzione e devono attendere decine di milioni di anni per la venuta di una nuova ondata crescente.

La terra, il sistema solare, l'universo, tutti sono stato messo in una nuova direzione sotto l'impulso di amore. La maggior parte di voi considerano ancora amore come una forza irrisorio, ma in realtà, è la più grande di tutte le forze! Il denaro e il potere continuano ad essere venerato come se il corso della vostra vita dipendesse da questo. In futuro, tutti saranno sottomessi all'Amore e tutto servirà esso. Ma è attraverso la sofferenza e le difficoltà che la coscienza dell'uomo sarà risvegliato.

Le terribili predizioni del profeta Daniele scritta nella Bibbia riguardano l'epoca che si sta aprendo.Ci saranno inondazioni, uragani, incendi e terremoti giganteschi che spazzare via tutto. Il sangue scorrerà in abbondanza. Ci saranno rivoluzioni; terribili esplosioni risuoneranno in numerose regioni della terra. Là dove c'è la terra, l'acqua verrà, e non c'è dove c'è l'acqua, la terra verrà. Dio è amore;ma abbiamo a che fare qui con un castigo, una risposta dalla natura contro i crimini perpetrati dall'uomo fin dalla notte dei tempi contro la sua Madre; la terra.

Dopo queste sofferenze, quelli che saranno salvati, l'elite, conosceranno l'età dell'oro, l'armonia e la bellezza illimitata. Così mantenere la pace e la vostra fede quando arriva il momento della sofferenza e del terrore, perché è scritto che neppure un capello cadrà dalla testa del giusto. Non scoraggiatevi, è sufficiente seguire il lavoro di perfezione personale.

Non avete idea di futuro grandiosa che vi attende. A New Earth vedrà presto il giorno. In pochi decenni il lavoro sarà meno impegnativo, e ognuno avrà il tempo di consacrare attività spirituali, intellettuali e artistiche. La questione del rapporto tra l'uomo e la donna sarà finalmente risolto in armonia; ciascuno con la possibilità di seguire le proprie aspirazioni. Le relazioni di coppie saranno fondate sul reciproco rispetto e stima. Gli esseri umani viaggio attraverso i diversi piani dello spazio e sfondamento spazio intergalattico. Essi studiano il loro funzionamento e saranno rapidamente in grado di conoscere il mondo divino, alla fusione con il Capo dell'Universo.

La nuova era è quella della sesta razza. Il tuo predestinazione è quello di prepararsi per esso, per accoglierlo e viverlo. La sesta gara si costruirsi attorno all'idea di Fraternità. Non ci saranno più conflitti di interessi personali; il singolo aspirazione di ognuno sarà quello di conformarsi alla Legge dell'Amore. La sesta gara sarà quella di Amore. Un nuovo continente sarà formato per esso. Si emergerà dal Pacifico, in modo che l'Altissimo può finalmente stabilire il suo posto su questo pianeta.

I fondatori di questa nuova civiltà, li chiamano "Fratelli dell'Umanità 'o anche' Children of Love '.Saranno incrollabile per il bene e rappresenteranno un nuovo tipo di uomini. Uomini formeranno una famiglia, come un grande corpo, ed ogni persone rappresenteranno un organo in questo corpo.Nella nuova razza, l'Amore si manifesterà in modo così perfetto, l'uomo di oggi può avere solo una vaga idea.

La terra rimarrà un terreno favorevole a lottare, ma le forze delle tenebre si ritirerà e la terra sarà liberata da loro. Gli esseri umani visto che non vi è altra strada se stessi si impegnerà al percorso della vita nuova, quella della salvezza. Nel loro orgoglio insensato, alcuni, alla fine speriamo di continuare sulla terra una vita che l'ordine divino condanna, ma ognuno finirà per capire che la direzione del mondo non appartiene a loro.

Una nuova cultura vedrà la luce del giorno, si riposerà su tre principali basi: l'elevazione della donna, l'elevazione del mite e umile, e la tutela dei diritti dell'uomo.

La luce, il bene e la giustizia trionferanno; è solo una questione di tempo. Le religioni devono essere purificati. Ciascuno contiene una particella dell'Insegnamento dei Maestri della Luce, ma oscurato dalla fornitura incessante di deviazione umana. Tutti i credenti dovranno unirsi e mettersi d'accordo con quello principale, quello di mettere Amore come la base di tutta la fede, qualunque essa sia. L'amore e la fraternità che è la base comune! La terra sarà presto spazzata da straordinarie rapide ondate di Cosmic energia elettrica. Qualche decennio da ora esseri che fanno male e portano fuori strada gli altri non saranno in grado di sostenere la loro intensità. Essi saranno così assorbiti dal Fuoco Cosmico che consumerà il male che essi possiedono. Poi si pentiranno perché è scritto che "ogni carne glorificherà Dio".


Nostra madre, la terra, sarà sbarazzarsi di uomini che non accettano la nuova vita. Lei li respinge come la frutta danneggiata. Essi saranno presto non essere in grado di reincarnarsi su questo pianeta; criminali inclusi. Solo coloro che possiedono amore in essi rimarranno.

Non c'è nessun luogo sulla terra che non è sporcato con il sangue umano o animale; lei deve quindi presentare una purificazione. Ed è per questo che certi continenti saranno immersi mentre altri superficie. Gli uomini non sospettano a quali pericoli sono minacciati da. Essi continuano a perseguire gli obiettivi futili e di ricercare il piacere. Al contrario quelli della sesta razza sarà consapevole della dignità del loro ruolo e rispettosa di ciascuno di libertà. Saranno nutrirsi esclusivamente con prodotti del regno vegetale. Le loro idee avranno il potere di circolare liberamente come l'aria e la luce dei nostri giorni.

Le parole «Se non sono rinati" si applicano per la sesta gara. Leggi il capitolo 60 di Isaia si riferisce alla venuta della sesta razza, la Razza dell'Amore.

Dopo le tribolazioni, gli uomini cesseranno di peccato e troveranno ancora una volta la via della virtù. Il clima del nostro pianeta sarà moderato ovunque e non esisterà più variazioni brutali. L'aria diventerà nuovamente pura, la stessa acqua. I parassiti scompaiono. Gli uomini ricordare i loro precedenti incarnazioni e sentiranno il piacere di notare che sono finalmente liberati dalla loro condizione precedente.

Nello stesso modo in cui ci si libera dei parassiti e foglie morte sulla vite, in modo da agire gli esseri evoluti per preparare gli uomini a servire il Dio dell'Amore. Essi danno a loro buone condizioni di crescere e di svilupparsi, e per coloro che vogliono ascoltare loro, dicono: "Non abbiate paura!Ancora un po 'di tempo e tutto sarà a posto; si è sulla buona strada. Maggio colui che vuole entrare nello studio Nuova Cultura, consapevolmente lavorare e preparare ".

Grazie all'idea di fraternità, la terra diventerà un luogo benedetto, e che non aspetta. Ma prima, grandi sofferenze verranno inviati per risvegliare la coscienza. Sins accumulati per migliaia di anni devono essere riscattati. L'onda ardente proveniente dall'alto contribuirà a liquidare il karma dei popoli. La liberazione non può più essere rinviata. L'umanità si deve preparare per grandi prove che sono inevitabili e vengono a porre fine all'egoismo.

Sotto la terra, qualcosa di straordinario si sta preparando. Una rivoluzione che è grandioso e tutto inconcepibile si manifesterà presto in natura. Dio ha deciso di porre rimedio alla terra, e lo farà! È la fine di un'epoca; un nuovo ordine sostituirà il vecchio, un ordine in cui l'Amore regnerà sulla terra ".



Fonti: .theventchroicle.com

MEK

NEL PERCORSO DELLE NOSTRE VITE TROVIAMO ALTI E BASSI DA PASSARE,UN GIORNO SI SOFFRE,UN GIORNO SI GIOISCE E COSÌ VIA,,POI CAPITA ANCHE DI INCONTRARE  O CONOSCERE DELLE PERSONE SPECIALI,NON HA IMPORTANZA SE CONOSCIUTI IN INTERNET OPPURE PERSONALMENTE,L'IMPORTANTE E' CAPIRNE LA NATURA DI QUESTE PERSONE.

EBBENE IO NE CONOSCIUTA UNA DI QUESTE PERSONE DA CIRCA UN GIORNO,VE LO PRESENTO SI CHIAMA   ( MEK ),      QUESTA PERSONA DICIAMO UN PO SPECIALE SCRIVE DEGLI ARTICOLI  DA PUBBLICARE NEL WEB,IO HO IL SUO CONSENSO DI FARVELI LEGGERE.Karonte

*********************************************************************************
Una preghiera per sempre


Giovedì, 09 Gennaio 2014 22:44 | Scritto da Mek |


Per cominciare vi posto una splendida preghiera che un mio caro amico sensitivo mi ha donato allo scopo di divulgarla e recitarla ogni giorno per purificare la nosta anima e consolarla dalle afflizioni.

Questa preghiera è stata trasmessa da entità di luce alla cara persona di nome Federico.

Nel suo ricordo ecco :



UNA PREGHIERA PER SEMPRE



" Essa illuminerà e riscalderà come un piccolo fuoco nel buio la nostra anima nel faticoso cammino verso i sentieri della luce eterna."



Invoco la forza univerale dell'amore affinchè scenda su di me.

Invoco le pure energie di splendore,gli spiriti eterni,gli angeli e tutte le entità del bene per chiedere perdono di tutti gli sbagli compiuti e per le torture arrecate agli altri e alla mia anima.

Un pensiero e una lacrima per ogni essere che soffre.

Un sorriso e un aiuto per tutti.

Concedetemi la pace,il coraggio,la forza e l'amore per procedere nel mio lungo e difficile cammino spirituale.

L'umiltà e la generosità siano le mie fondamenta.

Proteggetemi dal male ,dall'odio,dagli inganni, dai nemici e dalle tenebre senza fine.

Prego per quelli che mi amano e per quelli che mi odiano.

Prego perchè non ci siano più guerre, cattiverie,falsità,egoismo,rancore e terrore.

Prego per essere ascoltato in ogni luogo e in ogni tempo.

Sia il mio spirito guidato verso la luce eterna dei giusti.

Così Sia.





Spero che vi possa essere utile. MEK.

NIBIRU ?


 Venerdì, 05 Febbraio 2016 13:16 | Scritto da Mek


Fermo : ore 07:12 del 05/02/2016 - foto dell'alba Mare Adriatico



Commento : Nella foto il sole ancora non è spuntato. Da notare :

- nella prima freccia a sx verso l'alto una lunga scia che potrebbe essere una meteora o una nuvola che sinceramente se lo fosse è davvero strana.

- nella seconda freccia a dx nell'aurea solare arancione un forma bianca rotondeggiante : NIBIRU ? (il famoso pianeta x di cui tutti parlano in arrivo nel nostro sistema solare?)

scie chimiche...strane..




Giovedì, 11 Febbraio 2016 13:07 | Scritto da Mek |


Avviso : questa mattina (11 Febbraio 2016) alle ore 11 - 11.15 ci siamo accorti che nel cielo nei dintorni di Fermo (Marche) comparivano strane scie bianche all'improvviso e rimanevano sospese nell'aria per molto tempo. Fenomeno molto strano in quanto :



- Le scie comparivano all'improvviso e sempre in posti diversi del cielo ,anche lontani tra loro;

- duravano pochi secondi;

- non si riusciva a vedere chi le produceva (come nel caso degli aerei)

- non erano rettilinee come nel tragitto di un aereo di linea ma apparivano o come brevi segmenti di cerchio o come cerchi o come una pista di moto cross.

- persistevano molto tempo.


Come fà un aereo normale a fare certe traiettorie ? curve strette,segmenti di arco,invertire rotta ....Ecc. ? Infatti crediamo che non si tratti di un aereo.....normale ,non si vede neanche con il binocolo.... a voi le considerazioni. Saluti . Mek.

P.s. Ho trovato qualcosa di simile nel web : Nel 2014