sabato 11 marzo 2017

Calendario


PROGETTO NUOVA TERRA


ARCHAEIA FEDE - equinozio di primavera SEGNA I NUOVI TURNI TIMELINE

8 Marzo 2017 MICHAEL AMORE




8 Marzo 2017

BY ARCHAEIA FEDE

CARI,
Come l'Arcangelo Michele ha dichiarato nel suo ultimo post, l'equinozio di primavera sarà portare in cambino molti, insieme a quelli che cambia è la TIMELINE turni. Ci sono due diversi salti temporali online che già esistenti. GAIA sarà fare la separazione da ciò che non fa parte HER 20 marzo. E 'UNA SVOLTA SIGNIFICATIVA di non ritorno e dobbiamo fare una scelta di quale TIMELINE che vogliamo avere come la nostra realtà. Non possiamo essere a piedi la RECINZIONE andando avanti e indietro, o si è dentro o non lo sono, è così semplice.
I TURNI TIMELINE SONO IL 5D stessi in cui i FASE ALPHA inizierà la ETA 'D'ORO E L'ALTRA TIMELINE SHIFT è il più basso 4D altrimenti noto come il regno astrale. IL 5D Golden Age REGNO è dove la esseri ascesi vivranno in LORO NUOVA REALTA 'DURANTE LE ANIME non cicatrizzate RIMARRANNO NEL REGNO 4D ASTRAL per iniziare la loro GUARIGIONE DELLA LORO KARMA SCELGONO MAI PER GUARIRE quando avrebbero potuto. HANNO fatto quella scelta per se stessi e loro stessi dovranno continuare SU UN PERCORSO DIVERSO DA QUELLE Ascesi. Questo è stato molto COMPLICATO missione da compiere e siamo su una missione che non è mai stato fatto prima. Per quelle anime non cicatrizzate che dicono "Come mai non sto vedendo o estirpazione NULLA quindi questo non deve essere vero" è perché essi non sono per il semplice fatto che sono ancora di vita e di vedere il mondo IN MANIERA 3D. HANNO FATTO lavoro interiore molto poco o del tutto assenti. Essi continueranno a vedere il mondo come lo sanno diventano più scure e più scura per loro dopo che sono lasciati alle spalle NELLA TIMELINE HANNO SCELTO per se stessi.
Siamo al crocevia più simbolico e c'è ancora tempo per attraversare la strada a Shamballa PER TUTTI. WE Arcangeli insieme con gli angeli hanno sempre qui con tutti voi, guidando con amore incondizionato. Ci hanno mandato qui dal creatore PRIME per aiutare l'umanità TORNA il regno dei cieli. CREATORE PRIME ha chiesto a tutti gli Arcangeli e Angeli PER chiedere a tutti voi ancora una volta con l'invito a partecipare GRAND alle nozze. PERCHÉ LO CHIEDI? WE LOVE tutta l'umanità, e ci auguriamo per tutti di ascendere. ORA E 'il momento di essere in pace, vivere in pace, essere innamorati, MOSTRA amore agli altri in ogni momento.
TUTTI esseri angelici SU GAIA diamo il benvenuto TUTTA L'UMANITÀ nelle porte di Shamballa e nessuno si ESSERE essere lasciato alle spalle. ARCANGELO MICHAEL SARA 'dando il suo ultimo decreto che è già stato dato a lui da Dio. Mi è stato chiesto da Dio per raggiungere il FIGLI DELLA TERRA DEL PIANETA COME ultimo motivo di tornare alla luce. CIELO è in attesa di darvi il benvenuto età dell'oro. IT è un invito a tutti gli esseri della terra, dove possiamo ANCORA UNA VOLTA IN DIRETTA il regno dei cieli dove c'è amore, pace, armonia, PERFETTA SALUTE, la longevità e abbondanza per tutti. TUTTI possano vivere in un mondo in cui prosperare come una tribù e tutto andrà PREVISTO noi solo abbiamo fatto in giorni di Atlantide.
Arcangelo Michele e io sarò qui per tutta l'umanità come abbiamo sempre dovuto essere. Non vediamo l'inoltro di accogliere TUTTA L'UMANITÀ nelle porte di NUOVA TERRA anche conosciuto come il regno dei cieli.
IO SONO ARCHAEIA FEDE E TI AMO tutti così tanto.

DEA SPEED,
ARCHAEIA FEDE

 Data della Terra: 8 Marzo 2017

Da Archaeia Faith.

Io sono Archaeia Faith, la figlia celeste di Sophia, che è Gaia e consorte celeste dell'Arcangelo Michele.
Io sono il primo arcangelo femminile dei raggi blu inviata su Gaia per svegliare gli angeli che sono qui in miliardi.
Ieri, ho avuto un incontro con il Consiglio Superiore e ho avuto un incontro con la Fonte su ciò che è, e ciò che sarà!
Nel corso di questi incontri, ho visto i trattati universali, per quanto riguarda la libertà dell'umanità, firmati da grandi esseri di Luce e ho sentito pronunciare i Decreti Angelici per la Terra.
Mi è stato detto che sono state stabilite due linee temporali distinte della realtà per l'umanità e, fino ad ora, gli esseri della Terra si sono spostati avanti e indietro, per il libero arbitrio, in una o nell'altra di queste due linee temporali.

Un chiarimento su questi due termini per la Terra:
Linea Temporale 1: la Vecchia Terra ascende al regno astrale inferiore alla data della Terra, del 20 marzo 2017.
Linea Temporale 2: la Nuova Terra è già ascesa alla 5° frequenza chiamata Paradiso.

C'è un numero illimitato di possibili versioni della Terra, ma tutte le possibilità si sono estinte rispetto a queste due specifiche linee temporali.
Un portale di grande alta frequenza si aprirà nei cieli in questo giorno, come segno di ciò che abbiamo detto alla gente.
Nota: una linea temporale più lenta non può percepire una più veloce e non ha alcuna idea di essa, perciò quello superiore può osservare se stesso e quelli che vibrano più lentamente (al di sotto).

I grandi Custodi del Tempo del Pleroma che supervisionano il tempo lineare di 3D usano i calendari e le date della matrice olografica 3D. C'è un tempo ed una durata stabiliti per ogni cosa sotto il sole e per tutto ciò che comincia e finisce.
E' stato chiarito, in queste riunioni di consiglio con la grande famiglia di Luce, che i Custodi del Tempo hanno invitato ogni essere ad allegarsi vibrazionalmente ad una delle due linee temporali di cui sopra, durante il grande Portale dell'equinozio dell'anno delle Terra 2017!

Non ci sarà unità in tutto questo fino alla fine, ma invece ci sarà la chiara separazione e divisione, lungo queste due linee di demarcazione vibrazionali.
E' stato detto che non siamo venuti per portare la pace, ma siamo venuti a dividere la destra dalla sinistra e tutte le cose secondo l'offerta vibrazionale che è stata fatta.
La spada a due bordi sono le parole che pronunciamo, e sono le parole di Dio che tagliano fino al livello atomico!

Il conto alla rovescia è iniziato e la fine e l'inizio sono entrambi veramente vicini! Questo è chiamato la fase omega ed alfa dell'Ascensione.

Potete scegliere di non credere in questo o potete dire: "molti hanno detto che la fine sta arrivando, ma non è mai arrivata", tuttavia diciamo: "il tempo non sarà oltre".
Anche noi diciamo: "ognuno riceverà indietro quello che ha dato in termini di vibrazioni".

Come arcangeli inviati su Gaia eoni fa, siamo stati testimoni di tutti gli eventi su Gaia fino ad oggi e di come l'umanità ha partecipato a quegli eventi. Gli arcangeli sono responsabili della creazione e della supervisione degli angeli mandati su Gaia per guidare l'umanità e ci sono stati dati i decreti più importanti da trasmettere all'umanità! I decreti degli incarichi degli angeli sono completati sulla Vecchia Terra. Gli arcangeli e gli angeli staranno ascendendo alla Nuova Terra, conosciuta anche come il Regno dei Cieli, per adempiere ai nostri nuovi ruoli. questa è stata una missione molto lunga e faticosa per noi. Siamo ansiosi di salire di nuovo là da dove siamo venuti. Le nostre famiglie galattiche ci aspettano nei nostri regni nei luoghi Celesti e sono anche stati preparati nuovi festeggiamenti per i nostri arrivi.

Prima di prendere il nostro volo ci è stato chiesto dalla Fonte di parlare di questi messaggi urgenti come l'incarico finale sulla Vecchia Terra.
Siamo stati a viaggiare per strade e vie per presentare il terzo ed ultimo invito alla festa delle nozze di adesso. Siamo stati mandati come messaggeri a sperimentare tutto ciò che è intorno a noi, e noi siamo in costante comunicazione con le guide del Consiglio della Federazione e con la Fonte.

Sarà dato all'umanità un ultimo avvertimento di dare uno sguardo all'interno e scegliere il percorso finale che volete per ritornare all'esperienza della Luce!
E' importante notare che non ci saranno più nuove reincarnazioni sul pianeta Terra e non ci sarà un altro mese o un altro anno dove svegliarsi e vedere che siete stati ingannati dagli arconti, per il più odioso dei crimini sanguinosi che l'universo abbia mai conosciuto!

Le nostre parole sono queste:

cosa è più importante per te? la risposta dovrebbe essere: la mia ascensione personale e raggiungere uno stato di puro amore. Se dici la mia famiglia, poter mangiare e sopravvivere, o i miei figli, o questo o quello, allora manchi il bersaglio.


Avete sentito le nostre parole.

Su dove maggiormente ponete la vostra attenzione per tutto il giorno su questa Terra?  Molto probabilmente non dove dovrebbe essere, che è sulla creazione della più bella, amorevole versione di voi che potete. Qualsiasi altra cosa è considerata un fallimento in questo grande gioco! Ora è il momento di eliminare in noi stessi tutte le frequenze vibrazionali più basse, perché dobbiamo essere in uno stato purificato dell'essere. Le sabbie delle clessidre dei Gestori del Tempo sono quasi rabboccate. Ancora una volta  sottolineiamo, non ci sono più reincarnazioni per ritornare a fare bene le cose. Questa è stata la vita perché tutti noi le facessimo.

Questi spostamenti delle linee Temporali stanno già avvenendo e Gaia ha iniziato il processo di purificazione per eliminare da se stessa ciò che non le serve più. Grandi cambiamenti della Terra stanno arrivando a tutti i livelli. Ci saranno massicce variazioni climatiche ed eventi elettromagnetici su Gaia che provocheranno alle anime non guarite di abbandonare i loro corpi fisici.
Non è un momento di stare nella paura, ma di stare nella speranza e nella gioia, perché il Regno dei Cieli si sta facendo strada verso di noi, ora. E' su questo che abbiamo lavorato lungo le nostre strade in direzione delle nostre Ascensioni. Questo è l'orizzonte degli eventi della nostra grande missione.

Oh cari della Terra, ascoltate queste parole.

C'è solo una legge universale, che riguarda lo stato di Pace di questo Universo e per non ricevere il karma. Tale legge è questa:

Non fare del male a se stessi, ad un altro essere o a qualsiasi altra cosa.


C'è solo una legge universale, che riguarda lo stato più alto dell'essere.  Tale legge è questa:

Vibrare alto!


Questo è tutta la legge! Tenete a mente che la vibrazione più alta è l'Amore!

Se vi piace ballare o cantare e state ballando e cantando, pensate che la vostra vibrazione sarà verso il basso? E' impossibile.

Che cosa vi piace e perché non lo state facendo ora e per sempre? Qualunque risposta, oltre a lo sto facendo, è una scusa ed è un'offerta alla bassa vibrazione della paura che vi porterà a più basse vibrazioni. Vorrei iniziare a ballare, solo se lo amate, naturalmente, e si!!!

Pensate alla musica, all'arte, a fare l'amore, ad avere divertimento, a stare nella natura, a vivere i vostri sogni e potremmo andare avanti e avanti.

Mi è stato chiesto dalla Fonte di consegnare queste ultime motivazioni all'umanità prima che Lord Michael pronunci il suo definitivo decreto su tutto questo, che gli è già stato dato, come custode del Piano Divino per l'Ascensione umana.
Una volta che Lord Michael abbia reso noto questo decreto, saprete che la sabbia del tempo 3D è agli sgoccioli e che tutte le scelte devono essere fatte, sia consciamente che inconsciamente, su quale linea temporale verrà scelto l'ultimo giorno della Vecchia Terra 3D.

Messaggio finale per il personale di Terra:
Sono così orgogliosa di tutti voi e così orgogliosa di stare al fianco di Michele come co-comandante della flotta stellare delle Pleiadi. E' stato il mio onore Divino essere stata assegnata su Gaia con un tale valoroso ed onorevole equipaggio.
Le valigie, le cinture, tutti i sistemi di controllo e noi, siamo stati preparati per il decollo. E' tutto pronto!!!
La prossima volta che tutti noi ci vedremo, sarà di sicuro una grande riunione.

Io sono Archaeia Faith figlia di Sophia del Pleroma, che è Gaia.
Se avete visto la figlia, avete visto la madre.

La marcia della Dea, Archaeia Faith.

Co-comandante della flotta stellare delle Pleiadi.


 

venerdì 10 marzo 2017

link + commento magliette

https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://www.phoenixisrisen.co.uk/%3Fp%3D12983&prev=search


Aggiungo due parole sui commenti che state facendo sulle magliette, dico solo che siete dei miserabili, e io coglione che sto dandomi da fare per voi:  so che spiritualmente siete  esseri inferiori,ma perlomeno chiudete quelle fogne di bocche,parlando di nibiru  e dell'ashram.ecc..se nibiru arriva bene o male non me ne frega niente,non ho paura di morire,se non arriva tanto meglio,,vuol dire che il buon Dio ha avuto pietà di noi,,io mi baso sui dati dei cerchi nel grano ,sulle profezie e sul vecchio testamento.questo non mi impedisce di portare avanti il progetto dell'ashram,io cammino in due strade differenti ,una delle due sicuramente si avvererà.

L'ASHRAM   è importante di più di qualsiasi cosa,li dentro si impara direttamente dall'insegnante,,non  come  in un post del blog.li dentro la tua anima si purifica, li dentro  se sei un vero ricercatore spirituale farai passi da gigante verso la libertà da matrix ,  e da tutto il dolore e l'illusione di maya.perciò non fatte commenti del cavolo ,,quella caxxo di testa a cosa vi serve ? solo a fare commenti idioti ,,come questo:Frank non sei un po narcisista a mettere la tua immagine sulla maglietta! ,io ci metto ciò più che mi aggrada sulla maglietta,,se volete la comprate oppure no,,capito cari coglionacci..vedete io so essere spirituale ma anche umanamente irritato con i coglioni..COSI' deve essere un buon maestro ,,Spirituale e umano nello stesso tempo,,

Un ultimo invito rivolto a chi ha i fondi per la creazione di questo ashram; prima o dopo dovrete lasciare il corpo come tutti, quando verrà il vostro momento !! scorreranno davanti a voi tutte le occasioni perse per  far del bene a voi e agli altri ,vedrete i meriti che avrete perso per non avere agito prima,  vedrete la vostra nuova incarnazione e tutta la sofferenza pronta ad accogliervi,con questo non voglio farvi paura per volere  i vostri soldi forzatamente,  no niente di tutto questo, parlo così sperando che capiate che io cerco il bene vostro  e di tutti coloro che lo vorranno.Karonte

ps: per il momento nessuno ha aderito comprando una maglietta.

link

https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=https://thecenterofthedecentralized.wordpress.com/2017/03/09/christian-leader-sees-spiritual-battle-over-trump-presidency-thomas-d-williams-ph-d-breitbart/&prev=search

https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://www.cityfarmer.info/2017/03/07/holocaust-ghetto-photographs-survived-buried-in-the-ground-gardeners-1940-1944/&prev=search

link



ttp://direttanfo.blogspot.it/2017/03/vergogna-de-benedetti-non-solo-ruba.html?m=1

VERGOGNA DE BENEDETTI: NON SOLO RUBA A MONTEPASCHI, ADESSO SI FA PAGARE DAGLI ITALIANI IL BUCO DELLE AZIENDE

 

Imola oggi Torino: finanza islamica, mense halal e reparti ospedalieri conformi alla sharia Salvini, ispezione alla Caserma Montello: ecco la dolce vita dei “migranti”

Torino: finanza islamica, mense halal e reparti ospedalieri conformi alla sharia

NEWS, POLITICA giovedì, 9, marzo, 2017

Dalle due salette separate allestite per la preghiera del mezzogiorno
è un via vai di uomini in giacca e signore col velo.

L’odore del caffè è l’unico profumo che emana il buffet completamente
halal, senza carne di maiale, come vogliono i dettami musulmani.
L’alcol è bandito. Nella fila di bottiglie accanto alle caraffe di
succhi di frutta il vino è rigorosamente analcolico. Lo produce
un’azienda italiana che qui sponsorizza la propria certificazione
religiosa formato Allah. Gli hotel nei dintorni erano stati
accuratamente formati in vista dell’evento: Corano nelle stanze,
tappetino e menù muslim friendly. Non siamo sotto la bandiera della
Mezzaluna, ma sotto quella grillina del sacro blog, nel secondo comune
a guida M5s. Centro congressi di Torino, terzo forum della finanza
islamica, il primo della nuova amministrazione con cui Chiara
Appendino ha archiviato l’era Fassino.

Due giorni di full immersion nel vocabolario finanziario e culturale
dell’Islam per costruire una città a misura di Sharia, dentro le
etichette di «integrazione» e «opportunità economica». «È l’unico
convegno di questo genere organizzato da un comune», ha detto la
sindaca della due giorni che segue la missione istituzionale a Dubai
dello scorso ottobre. «Noi guardiamo con grande interesse a questo
mondo non solo per le indubbie capacità di business ma per la tendenza
all’inclusione sociale». Eccola, la strada tracciata per diffondere il
«nome di Torino a Oriente», sintetizza il suo assessore al commercio
Alberto Sacco.

L’occhio è rivolto al turismo d’élite e ai fondi di investimento. Ma
non è tutto. In verità, la Torino «modello», come la definisce la
comunità islamica locale, sta già cambiando pelle sulle esigenze dei
50mila immigrati residenti sotto la Mole, a maggioranza marocchina e
magrebina. Oltre 5.400 pasti halal serviti ogni giorno nelle mense
scolastiche, corsi di cucina musulmana nelle classi degli istituti
professionali dove studiano aspiranti cuochi italiani. E poi,
protocolli di intesa in ambito sanitario, per istituire reparti che
rispettino le rigide prescrizioni sulla promiscuità e sulla
separazione dei sessi, ci spiega il professore Pietro Biancone,
docente di finanza islamica all’Università di Torino. Un discorso
«aperto anche con le farmacie», per portare al banco medicinali dagli
ingredienti compatibili con il credo. Resta l’ultimo tassello. La
finanza. E il mercato immobiliare.

Gli islamici «non comprano case», perché i mutui sono vietati dai
principi etici della finanza musulmana, che esclude qualsiasi
strumento finanziario che comporti degli interessi. Ecco perché
nell’attesa che si avveri il sogno della prima banca islamica italiana
proprio a Torino, il Comune, confermano Biancone e l’assessore Sacco,
discute con i tribunali di un protocollo per consentire agli
acquirenti il pagamento a rate degli immobili sulle vendite a incanto.
«Se si offre loro la possibilità di accedere al credito senza violare
le prescrizioni del Corano permettendogli di acquistare una casa o di
aprire una attività, si può compiere un passo verso l’inclusione
sociale», riflette Appendino.

E se per il capogruppo leghista Fabrizio Ricca «non è così che si fa
l’integrazione», Lorenza Morello, professionista torinese che si
occupa di finanza commenta: «Colpisce di questa convention il pranzo
halal e la preghiera. Si immagina se facessimo così a Cernobbio? E in
un momento di difficoltà di accesso al credito certe misure non
possono che apparire dei favoritismi».

Ludovica Bulian per il giornale


Salvini, ispezione alla Caserma Montello: ecco la dolce vita dei “migranti”

In risalto, NEWS giovedì, 9, marzo, 2017

Video reportage di Claudio Bernieri

La Montello a Milano: 300 (o forse più) clandestini vivono comodamente
da agosto in quella che viene soprannominata ormai “Caserma
Mediterranee” : un resort di lusso. Sfrattati i poliziotti, usciti i
militari, restano i “turisti per sempre”, i fortunati africani che il
comandero Majorino e il compagno Beppe Sala hanno selezionato dai
gommoni sans frontieres con una specie di lotteria tra i pendolari di
rotta balcanica o tripolitana: primo premio, vitto, alloggio, bonus,
cellulari, biglietti del tram, vestiario firmato e pocket money. Il
premio della lotteria “Montello” non viene però sorteggiato in qualche
festival dell’Unità o alla Esselunga, ma al Comune di Milano .
Ovviamente tutto pagato, non dal Pd, ma con le tasse dei contribuenti.

E que viva siempre la Dolce Vita alla caserma Mediterranèe! I
residenti del quartiere non possono entrare alla Montello e così hanno
chiesto a Matteo Salvini di verificare cosa succede in questo
chiaccherato residence esclusivo. Accompagnato dall’assessore alla
sicurezza della regione Lombardia Simona Bordonali, Salvini è
arrivato.. Nessun leader locale di un certo peso è presente alla
visita di Salvini & Bordonali. Si sono visti per caso Parisi?
Mardegan? Fidanza? Casapound? I liberali?

La coppia della Lega entra e poi racconta: mancano solo i campi da
tennis, la sauna, il night e la piscina in questo super residence per
africani che molti indicano come un centro di smistamento per
lavoratori (in nero) dell’elemosina . Il racket della questua impiega
infatti migliaia di disperati, organizzati con pulmini e cellulari,
per ripulire di spiccioli le tasche dei milanesi. E molti alloggiano
alla Montello.

Il caporalato qui si vede all’opera a sera : i boss del racket
arrivano coi pulmini e ritirano l’incasso ai Turisti per Sempre
alloggiati alla Caserma Mediterranee.

Un business, quello dell’elemosina, coordinato dalla mafia nigeriana
che da Benin City dirige e incassa, con buona pace del cardinal Scola,
il traditore di don Giussani.

I residenti girano a Salvini le foto degli africani ospiti nella
caserma che spesso fanno i loro bisogni (da grandi maleducati e senza
bon ton) nei giardinetti della zona…Ma come? Non sono sufficienti i
bagni nel resort?

Il prefetto, che nega l’accesso ai residenti del quartiere, non ha
potuto fermare l’europarlamentare e l’assessore alla sicurezza
lombarda.… la gente accorre davanti alla Caserma Mediterranèe.…
finalmente dei rappresentanti dello stato entrano in questa caserma 5
stelle per nullafacenti africani che vivono alle spalle dei milanesi….
Passano per rifugiati, ma quasi nessuno arriva da zone di guerra.

Gli ospiti, i Turisti per Sempre, i vincitori della lotteria Montello
entrano ed escono liberamente : il tempo passa presto, chiedendo
l’elemosina davanti ai negozi della città o giocando con le slot
machine nei bar della zona: altri fanno shopping nel centro di Milano,
visitano musei, guardano ammirati le palme e i banani in piazza Duomo,
e poi a sera organizzano particelle a pallone nel bel campo
all’interno del resort.

Il circo della stampa attende che Salvini e la Bordonali escano dalla caserma .

Alcune suffragette buoniste dell’Anpi si fanno pubblicità davanti ai
flash: pare che le pie femministe e punkabbestiette sui quaranta, che
non hanno mai fatto nessuna guerriglia in montagna, alla domenica
affollino la messa nella cappella della caserma, per poter così
parlare con i “turisti per sempre”. Convinceranno le pie donne i
clandestini ad iscriversi all’Anpi? A entrare nei boy scout di papa
Imbroglio? Chissà.

Loro, gli africani in vacanza, firmatissimi, muniti di gadget costosi,
vestiti alla moda casual, con un look più da Rimini, che da nebbia di
Milano, intanto girano con la cuffia con musica rap e via sopra i
mezzi in un amen.. Tutto è pagato dai meneghini…Roba da far rivoltare
nella tomba i veri partigiani che lottarono contro i nazisti . Oggi la
nouvelle Anpi è a fianco dei nuovi invasori. Corsi e ricorsi della
storia. I Turisti per Sempre serviranno probabilmente alla giunta del
compagno Beppe Sala per taroccare le prossime elezioni in Lombardia.
Con qualche cavillo verrà dato il diritto di voto a migliaia di
clandestini per nuove elezioni falsate, come già è successo con i
cinesi alle primarie del Pd e con gli accordi con i tagliagole
islamici dei Fratelli Musulmani…

Salvini parla amaramente di una sconfitta: “non siamo riusciti a
bloccare l’arrivo dei clandestini alla Montello”, dice con rammarico.
Ora i compagnuzzi del Pd riaprono le danze: nuovo bando per ospitarne
qualche migliaio provenienti dall’Africa. Paga pantalone. Chissà,
forse verrà la Boldrini ad inaugurare la nuova season, magari con uno
spettacolo di danza del ventre nel night aperto nella Montello
Mediterranee..

Come è triste e chiara la catastrofe in cui sprofonda Milano, vista
dalle “non-barricate” della Montello. In un paese normale, i
cittadini, i patrioti, i liberali sarebbero insorti indignati contro
questo sperpero di denaro pubblico, si sarebbe sdraiati davanti
all’ingresso della Montello, ad agosto, per impedirne l’arrivo.

Pochissimi invece ad agosto i residenti mobilitati. I residenti ora
mugugnano: e sognano di sdraiarsi davanti all’entrata della Caserma,
finalmente consci di essere stati ingannati dalla amministrazione
falcemartellata: gli pseudo rifugiati dovevano stare alla Montello per
soli tre mesi . Ora la giunta rifà un altro bando, e organizza per
maggio una Stramilano dei Clandestini. Ma pochi sono pronti a
partecipare con meneghini sgiaffoni ai giochi senza frontiere di Pasha
Beppe e dell’orso Majorino.

E la Milano delle Cinque Giornate precipita nel suicidio assistito.

“Gli africani sanno che siamo un paese senza spina dorsale e
arriveranno in massa” dicono ora i residenti del quartiere. Intanto le
suffraggette buoniste distribuiscono al circo della stampa zerbino un
adesivo in cui la zona di viale Certosa viene battezzata “ zona
solidale”. Non sarebbe meglio scrivere milanesimamente “Zona ad ufo”?

Ecco il resoconto della Rossa e Solidale Dolce Vita alla Caserma
Mediterranee dove il carnevale, lo sport, la vacanza, la buona cucina
e il riposo ristorano il Michelasso africano: mangiare, bere e andare
a spasso.
tramite:Maria D

Accademia della liberta' INCREDIBILE! La prova schiacciante che il M5S é colluso con il sistema... Contro il bavaglio all’informazione. Iniziativa promossa da Pandora TV e WAC ....ex massone video ed altro

 PTV News 2.3.17 - Contro il bavaglio all’informazione. Iniziativa
promossa da Pandora TV e WAC

PandoraTV https://youtu.be/sCVbmS9lTyU


INCREDIBILE! La prova schiacciante che il M5S é colluso con il sistema (...


https://youtu.be/VmraAeTH0iU
TESTIMONIANZA di un Ex Massone ( Diffondi questo video)
Felice Il Bagatto

https://youtu.be/ODg4woMhq4g

 

 

MARINE LE PEN

MARINE LE PEN ASFALTA LA MEKEL E HOLLANDE IN QUATTRO MINUTI
https://youtu.be/nW3w9E483HI
 OGGI SULLE BANCONOTE C’E’ LA SIGLA DELLA BCE E LA FIRMA DEL SUO
GOVERNATORE MARIO DRAGHI, UN ORGANISMO SOVRANAZIONALE CHE INDEBITA I
POPOLI PRESTANDO LE BANCONOTE CHE STAMPA.

E' VERGOGNOSO CHE 500 MILIONI DI EUROPEI ACCETTINO DI UTILIZZARE
BANCONOTE FIRMATE DA UN PRIVATO A CAPO DI UN ENTE PRIVATO
SOVRANAZIONALE CHE "PRESTA" AL POPOLO CIO' CHE DI DIRITTO E' GIA' DEL
POPOLO.

ELIMINARE DEFINITIVAMENTE IL SIGNORAGGIO BANCARIO E' LA PRIORITA'
ASSOLUTA SU OGNI ALTRA URGENZA PER IL NOSTRO BENESSERE

 MARINE LE PEN DISTRUGGE MERKEL E HOLLANDE AL PARLAMENTO EUROPEO
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE E SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL:


https://www.facebook.com/
 
tramite:Maria D.
 

COSE CHE VOI POVERI UMANI NON POTRETE MAI CAPIRE





https://mail.google.com/mail/u/0/?ui=2&ik=e45bbb39d3&view=att&th=15ab9090d7534065&attid=0.1&disp=safe&realattid=f_j040ncn90&zw


ACCADEMIA DELLA LIBERTA' Chiudono gli ospedali ma lei ESULTA COSE CHE VOI POVERI UMANI NON POTRETE MAI CAPIRE

Chiudono gli ospedali ma lei ESULTA

https://youtu.be/VgFS3f68jwA


COSE CHE VOI POVERI UMANI NON POTRETE MAI CAPIRE


E' in arrivo l'esercito europeo?

Stampa
Email

Dettagli Categoria: Geopolitica Pubblicato: 06 Marzo 2017 Letture: 2284

L'unione Europea ha approvato la creazione di un quartier generale
militare per le operazioni al di fuori dell'Europa. Lo ha annunciato
oggi il ministro della difesa tedesco, Ursula von der Leyen,
definendolo "un passo dovuto ormai da molto tempo".

"Oggi abbiamo compiuto un passo molto importante verso la sicurezza e
la difesa dell'Unione, perchè stiamo diventando molto concreti" ha
detto la von der Leyen.

Le ha fatto eco la nostra Mogherini, che ha commentato: "il nuovo
centro operativo ci permetterà un approccio più efficace alle attuali
missioni di addestramento militare".

Non è chiaro se questo nuovo quartier generale si porrà come un
semplice duplicato del sistema NATO, oppure come vero e proprio
concorrente della stessa. Infatti, la von der Leyen ha anche
dichiarato: “Abbiamo assistito ad una enorme spinta verso la
modernizzazione da parte della NATO, negli ultimi 3 anni, dovuta al
comportamento [aggressivo] del Cremlino. Questo è stato giusto e
importante, ma io credo che dovremmo investire almeno la stessa
energia nella modernizzazione della sicurezza e della difesa
dell'unione Europea".

Insomma, la NATO si rinforza contro la Russia, la Russia si rinforza
per rispondere alla minaccia NATO, ed ora l'EU prepara un proprio
esercito per pareggiare la forza della NATO in Europa?

Qui si fatica a capirci qualcosa. E' possibile che questa sia una
semplice mossa politica da parte degli europei, per contrastare
un'eventuale riduzione dell'appoggio di Trump alla NATO? Oppure c'è
sotto l'intenzione di creare una vera e propria forza di invasione -
chiedo scusa, volevo dire una "forza di pace" - per andare a risolvere
direttamente i nostri problemi in situazioni critiche, come ad esempio
quella della Libia?

E soprattutto, perchè questa notizia è uscita in tutto il mondo, dalla
ABC americana alla russa RT, mentre sui nostri media nessuno ne parla?

Massimo Mazzucco

imolamoggi Ius soli: immigrato spiega come sarà imposto agli italiani il cambio “culturale n.tre videi Gentiloni: Non illudere gli italiani, l’immigrazione continuerà

 Ius soli: immigrato spiega come sarà imposto agli italiani il cambio
“culturale”

PAZZESCO!  –  scrive Giovanni Donzelli su facebook – Clamorosa
ammissione di un immigrato. A suo dire, con la cittadinanza automatica
ed il diritto di voto, gli stranieri in Italia prenderanno decisioni
al posto nostro. Diffondete, ogni italiano deve ascoltare queste
parole!

“Al di là dell’ostruzionismo, volenti o nolenti, ci sarà PER FORZA un
passaggio culturale. Nel momento in cui sarà riconosciuta la
cittadinanza, a quel punto si creerà un nuovo perso politico per cui
coloro che oggi spaventano e utilizzano in maniera fraudolenta certi
termini non avranno piu’ abbastanza spazio per raccontare frottole.”

Frottole? E quando si parla di passaggio culturale, è giusto mostrarlo


Ius soli, Berlato: questa maggioranza non ha legittimità popolare per decidere

NEWS, POLITICA venerdì, 27, gennaio, 2017

IUS SOLI – SERGIO BERLATO (FDI-AN-MCR) QUESTA MAGGIORANZA NON HA
ALCUNA LEGITTIMAZIONE POPOLARE. IL PD NON TENTI COLPI DI MANO CONTRO
LA VOLONTA’ DEGLI ITALIANI.
“La scellerata riforma sullo ius soli deve fare la stessa fine di
questo Governo non legittimato: sparire e cadere nel dimenticatoio ”
così Sergio Berlato, Consigliere regionale e Coordinatore per il
Veneto di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, a seguito delle
dichiarazioni del ex ministro Kyenge e di alcuni parlamentari del PD
che vorrebbero con un colpo di mano approvare la legge sullo ius soli.

“Con più di tre milioni di disoccupati e un’immigrazione fuori
controllo la sinistra continua a inseguire bandiere ideologiche,
tentando colpi di mano con una maggioranza ormai sprovvista della
legittimazione popolare”
“La sinistra abbia un sussulto di dignità e la smetta di forzare la
mano come ha provato a fare con le riforme costituzionali sonoramente
bocciate dagli italiani con il referendum dello scorso 4 dicembre –
ricorda Berlato che conclude – si vada al voto e il PD sottoponga al
consenso degli elettori queste scellerate proposte e vedremo i
risultati. Ogni altra soluzione rappresenterebbe una vergognosa
forzatura”.

Ufficio stampa Sergio Berlato
Consigliere regionale
Presidente della Terza Commissione consiliare
Coordinatore per il Veneto di Fratelli d’Italia –AN

IUS SOLI, UN’ARMA DI CONQUISTA

NEWS, POLITICA venerdì, 10, marzo, 2017

Molte persone fanno fatica a districarsi col linguaggio latino e non
comprendono esattamente  su quali parametri si basa il riconoscimento
di cittadinanza.
Intanto cos’è la cittadinanza? La cittadinanza è il riconoscimento
delle istituzioni dello Stato di appartenere a quella determinata
collettività.
La cittadinanza può essere riconosciuta alla nascita oppure nel caso
di uno straniero dopo diversi anni di residenza sul suolo nazionale.
La cittadinanza comporta obblighi e diritti, ed è un segno di
riconoscimento identitario ben preciso. In particolare chi è cittadino
di un determinato paese ha l’obbligo  di accettare indiscutibilmente
le leggi dello Stato.

L’incognita della cittadinanza risiede nel “metodo di riconoscimento”,
soprattutto per quello che è il “riconoscimento alla nascita”.
Se il riconoscimento di cittadinanza viene dato al “nascituro figlio
di cittadini dello Stato in cui nasce” (es. il bimbo nasce in Italia
da genitori italiani) , il metodo di riconoscimento della cittadinanza
viene definito  IUS SANGUINIS ovvero il diritto cade in linea retta da
genitori al figlio. Lo stesso vale anche quando un solo genitore sia
autoctono (ovvero con cittadinanza di quello stato).
Se invece il riconoscimento di cittadinanza “viene dato a qualsiasi
bambino che nasce nel territorio dello Stato, indipendentemente dalla
nazionalità dei genitori,” il metodo di riconoscimento della
cittadinanza viene definito  IUS SOLI.
LA DIFFERENZA STA QUINDI NON NEL RICONOSCIMENTO ALLA NASCITA, MA IN
CHI SONO I GENITORI.
Uno dei paesi che sin dalla propria costituzione riconosce la
cittadinanza sulla base dello “ius soli” sono sicuramente gli Stati
Uniti d’America.
Gli attuali cittadini, i cd. Statunitensi non sono originari del
continente nord americano. Gli autoctoni, ovvero quelli originari del
continente sono i pellerossa, che sono  nelle riserve, annientati nei
secoli dai continui sbarchi di coloni , che li hanno espropriati delle
loro terre.
E’ chiaro degli  Stati che si sono formati sulla  sopraffazione del
popolo autoctono non potevano che applicare il diritto di cittadinanza
fondato  sullo “ius soli”; vice versa  nessun individuo approdato in
quelle terre, avrebbe  potuto essere riconosciuto cittadino americano
attraverso il riconoscimento “ius sanguinis”, dato che nessuno di loro
era nato da genitori autoctoni.
Se i coloni non avessero invaso gli  Stati Uniti, oggi i cittadini
americani sarebbero solo i pellerossa, e non i bianchi provenienti dal
continente europeo. I pellerossa probabilmente invece di abitare nelle
riserve, vivrebbero  nelle città.
E’ ovviamente chiaro che una società basata sulla conquista dei
territori, non poteva alla sua base riconoscere la cittadinanza per
diritto di sangue (ius sanguinis) perchè avrebbe disconosciuto sé
stessa. Ed è questo il motivo storico per cui negli Stati Uniti la
Cittadinanza si acquisisce per nascita  indipendentemente dallo status
quo dei genitori.

L’Italia vanta una storia di almeno cinquemila anni . Nonostante più
volte nei secoli essa sia stata invasa è sempre riuscita a liberarsi e
a ripristinare la propria cultura.
L’Italia insieme alla Grecia, vanta anche una storia del diritto
millenaria [a differenza degli USA il cui diritto è stato importato
dalla Gran Bretagna – diritto anglosassone di common law] .
Sebbene il diritto anglosassone di common  abbia subito alcune
influenze dal diritto romano , esso si differenzia in modo sostanziale
da quello continentale europeo e soprattutto da quello Italiano.
Orbene, nel diritto italiano,  così profondamente legato alla dottrina
giuridica continentale e al diritto greco – romano, il cittadino è
colui che non solo nasce in suolo italico, ma nelle cui vene scorre il
sangue delle tradizioni, degli usi, dei costumi e delle leggi
italiche., lo ius sanguinis appunto.
E’ chiaro che la denominazione “sangue” è una metafora, che serve però
a distinguere chi, non solo nasce in un determinato territorio, ma
anche e soprattutto sia depositario del diritto di eredità di una
cultura millenaria.
E’ con questo metodo che l’Italia ha mantenuto nei secoli la propria
individualità, e difeso  la propria  cultura da possibili
penetrazioni.
E’ CHIARO DUNQUE CHE LA DIFFERENZA TRA LO “IUS SANGUINIS” E LO “IUS
SOLI” E’ FONDAMENTALE. ED E’ ATRESI’ CHIARO QUANTO SIA PERICOLOSO
CONFONDERE I DUE TERMINI.
Mentre il primo, lo ius sanguinis, tende a difendere l’identità
nazionale da qualsiasi penetrazione culturale straniera; il secondo
“lo ius soli”, apre completamente le porte a qualsiasi altra cultura,
che poi può portare danni irreparabili alla struttura dello Stato e
alla stessa collettività.

Un esempio storico inoppugnabile è  la caduta dell’Impero Romano
d’Occidente .  Fu proprio a causa delle infiltrazioni e dei matrimoni
tra romani e soggetti dei territori conquistati che l’Impero
d’Occidente cadde nel 476,  ben mille anni prima dell’Impero d’Oriente
(che cadde nel 1453) , il quale invece rimase fortemente sigillato
nella propria identità, rifiutando qualsiasi infiltrazione.
L’Impero Romano di Occidente fu rovesciato proprio da coloro che
avevano acquisito la cittadinanza per matrimonio. Essi rovesciarono il
potere di Roma, non essendosi mai riconosciuti in quella romana, e
meditando la vendetta.

E’ quello che può accadere in qualsiasi paese che dispensi la
cittadinanza senza scrupoli. Quando i cittadini stranieri in possesso
di cittadinanza diverranno di numero maggiore rispetto agli autoctoni
, essi pretenderanno di imporre la loro cultura, di rovesciare i
fondamenti giuridici dello Stato, e si andrà incontro ad un fenomeno
di meticciamento culturale, un popolo che sarà , o imbrigliato in una
cultura che non gli appartiene, oppure ancor peggio in piena crisi
identitaria.

Pensiamo a quello che sta accadendo attualmente, con i flussi
migratori . Se ci fosse il riconoscimento di cittadinanza basato sullo
ius soli, qualsiasi donna partoriente proveniente da qualsiasi parte
del mondo che mettesse piede sul suolo italico,  vedrebbe riconosciuta
la cittadinanza al proprio figlio.
In pochissimi anni il numero di italiani autoctoni scenderebbe
rispetto al numero di italiani riconosciuti, con grave pericolo
dell’identità nazionale.
Pensate all’utilizzo del burqa, alle rappresentanze sociali. In men
che non si dica gli stranieri riconosciuti diverrebbero la maggioranza
e imporrebbero i loro usi e costumi, pretenderebbero nuove leggi,
diverse, imporrebbero religioni ,  taglierebbero diritti .

Non è una lezione di civiltà chiedere ad un popolo di abbassare le
difese e rinunciare alla propria identità.
E’ piuttosto un obiettivo: quello dei mondialisti. Gente priva di
scrupoli , per cui contano solo il denaro e i mercati.  Le cd. Elites
finanziarie.
Un popolo quando è in crisi identitaria non ha forza di ribellarsi,
inoltre lo scontro rimane nelle basse fasce e non rischia di dilagare
verso le fasce alte , quelle dirigenziali.
In questo modo i potenti ottengono la “governabilità”.

La mescolanza di razze ed etnie porta anche ad una competitività
esagerata per la sopravvivenza,  ad un surpls di mano d’opera e quindi
la disponibilità per le elite di avere mano d’opera a bassissimo
costo.
Aumentare il numero della popolazione attraverso lo ius soli
comporterà dei vantaggi solo e soltanto per le elite.
Non più popoli con proprie identità, ma tante etnie sempre in lotta
fra loro, fino a sopraffarsi l’un l’altra e sbriciolare tutta la
storia dei secoli precedenti.

Non si può pensare di difendere la propria cultura aprendo le porte
all’invasione. L’invasione uccide. E come se il contadino permettesse
che un gregge di pecore entrasse nel campo seminato: dopo il passaggio
del gregge il campo non frutterà più. Invece il contadino, se vuole
che quel campo produca frutti, deve  proteggerlo  con una  staccionata
, così  il gregge è costretto ad aggirare il campo e il raccolto sarà
salvo.

La storia è piena di esempi di antichi popoli e culture scomparsi a
causa dell’invasione incontrollata di altri e ci deve insegnare.
Un conto è accogliere lo straniero in difficoltà, una tantum, un altro
è aprire le porte ad una immigrazione incontrollata riconoscendo
diritti prima ancora di conoscere come quei diritti saranno
utilizzati.
La cittadinanza va meritata, non può essere regalata, solo perchè la
mamma ha messo piede sul suolo  italico.
Non  si tratta di discriminazione, di razzismo, come molto vogliono
far credere, ma di semplice riconoscimento delle diversità.
La storia di ogni popolo fa la differenza, e le differenze sono una ricchezza .
E’ solo grazie alle differenze che tutti i popoli possono sopravvivere
e portare avanti la loro identità nel rispetto delle altre.
E’ l’essere diverso l’uno dall’altro che ci rende speciali, non il suo
contrario.
NO IUS SOLI, NE ORA NE MAI.

Lorella Presotto, 9 marzo 2017

Gentiloni: Non illudere gli italiani, l’immigrazione continuerà

NEWS, POLITICA venerdì, 10, marzo, 2017

Al vertice Ue, oggi, “è stata molto utile la discussione
sull’immigrazione. E’ importante per noi che l’Italia sia considerata
con un ruolo di leadership per quanto riguarda tutte le questioni
relative alla rotta del Mediterraneo Centrale”. Lo ha affermato il
presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, parlando con la stampa al
termine della prima sessione del Consiglio europeo, stasera a
Bruxelles.

“Naturalmente – ha proseguito il premier – questa è una
responsabilità, perché significa scommettere che funzionino le intese
che stiamo cercando di far funzionare con la Libia, con il Niger, e
con altri paesi africani”, alcuni dei quali saranno rappresentati in
un incontro con i ministri europei “a Roma tra qualche giorno”.

“Se quelle intese funzioneranno – ha aggiunto Gentiloni – si riuscirà
a fare anche sulla rotta del Mediterraneo centrale il passo nella
direzione che bisogna prendere”. Una direzione, ha concluso il
premier, “che non è quella di illudere gli italiani su un’improvvisa
estinzione del fenomeno migratorio, ma quella di renderlo più
gestibile, regolare e meno in mano ai trafficanti di esseri umani”.

(askanews)
Posta in arrivo
x

Maria Doss

16:57 (5 ore fa)


a Ccn: me